tamara.giorgetti@gmail.com

50 e non sentirle! Il Giubileo dell’Mtc!

Dodle GiubileoMTC

Mtc, la sfida culinaria nata nel maggio del 2010 dalle pagine di  Menuturistico è oggi il gioco più frequentato e più famoso della blogosfera.  Grazie Alessandra Gennaro e grazie a tutta la redazione per il vostro impegno costante, grazie per le idee che tirate fuori, grazie per le risate che ci fate fare per i disegni di Mai, (qui la sua bella coccarda e il doodle di apertura) e grazie Alessandra anche dei rimproveri benevoli che lasci nei tuoi attesissimi commenti.
Sarebbe difficile non avere più l’Mtc.

tortilla

Non ho fatto 50 sfide ma cercherò di rimettermi in pari, proverò a farle tutte tranne quelle dove non potrò sostituire la carne con altro. Partecipare alle sfide dell’Mtc serve soprattutto a me, alla mia crescita. Mtc è una scuola di cucina a prezzi molto bassi e senza insegnanti, è vero scherziamo, ci divertiamo si fanno battute, ci prendiamo in giro ma la nostra sfida la facciamo seriamente, e aspettiamo anche con una certa ansia la ricetta.
Perché mi sono iscritta solo a gennaio dello scorso anno? Vi devo confessare che avevo paura, era tanto che ci pensavo ma le leggende metropolitane sull’mtc erano tante, dal “è difficilissimo” a “hanno regole ferree, non puoi saltare neppure un mese altrimenti ti buttano fuori”, e poi non mi sentivo pronta per confrontarmi con gente molto più brava di me, insomma avevo paura di non farcela,  sapevo che c’era un regolamento molto rigido e le ricette non erano facili. Poi un giorno ho deciso e mi sono detta: “cara mia alla tua età devi crescere, quindi o vai avanti o chiudi il blog, non ti mangeranno se sbagli qualche ricetta” e così è stato. Ho fatto il mio ingresso in Mtc con lo “Spezzatino di seitan”, come prima ricetta, essendo vegetariana, dovetti sostituire subito la carne, ma andò bene. Da quel giorno non vedo l’ora che arrivi il 5 di ogni mese per sapere quanto dovrò studiare e quanto mi dovrò impegnare.
Le sfide sono sempre più difficili, ogni mese si alza il livello di difficoltà delle ricette, e rifarle è sempre una grande soddisfazione. Passione, solo la passione e la voglia di condividere con gli altri questo ci lega.

Per l’attesissimo Giubileo delle 50 Sfide ho ri-fatto la prima ricetta: la Tortilla di patate e cipolle, ecco ricetta e fotografie:

coccarda

 

Ingredienti per una Tortilla per 6 persone:

  • 5 patate medie
  • 2 cipolle grandi
  • 6 uova
  •  sale e pepe
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a tocchetti piccoli. Mettetele in una padella con qualche cucchiaio di olio e fatele cuocere girandole di tanto in tanto. Aggiungete la cipolla tagliata con una mandolina e fate cuocere fino a che cominceranno a disfarsi, aggiustate di sale e pepe.
Sbattete le uova e unite le patate e le cipolle, amalgamate bene e cercate di capire se l’impasto è giusto di sale.
Mettete un cucchiaio di olio extravergine in una padella di almeno 26 cm di diamentro e portatela sul fuoco, appena sarà calda versateci il composto di uova. Fatela cuocere a fuoco madio basso e poi giratela, io con un vassoio, terminate la cottura e servite tiepida o fredda.
DSC_0644 bis (2)
Le mie Sfide

La mia partecipazione all’mtc

mtc 35              Spezzatino di seitan con patate

mtc 36              Strudel con bacche di goji

mtc 39              Babà per MtChallenge n.39

mtc 40             Piadine per MTChallenge n.40

mtc 41              Torta di riso

mtc 42              Lasagne ai broccoli

mtc 43              Pinocchio e i muffin alle pere

mtc 44              Canederli con alici e finocchietto

                             Canederli ai porri

mtc 45  http://unpezzodellamiamaremma.com/mtc-n-45-amaretti-e-ciliegie-per-un-dolce-bacio/

                 http://unpezzodellamiamaremma.com/mtc-n-45-un-bacio-diverso/

                 http://unpezzodellamiamaremma.com/mtc-n-45-un-indimenticabile-bacio-salato/

mtc 46 http://unpezzodellamiamaremma.com/la-brisee-di-michel-roux-per-la-quiche-ai-porri/

                http://unpezzodellamiamaremma.com/quiche-di-farro-al-radicchio-di-treviso/

mtc 47 http://unpezzodellamiamaremma.com/ganache-bianca-e-mousse-nera-come-perdersi/

mtc 48  http://unpezzodellamiamaremma.com/spaghetti-con-pomodorini-confit-alici-capperi-e-olive/

                 http://unpezzodellamiamaremma.com/linguine-con-piccadilly-e-frutti-di-mare/

mtc 49 http://unpezzodellamiamaremma.com/buns-e-burger-vegetariano/

                http://unpezzodellamiamaremma.com/buns-burger-ai-cannellini-cipolle-caramellate-e-pesto-rosso/

                http://unpezzodellamiamaremma.com/octopus-burger-con-melitzanosalata-e-aglio-marinato/

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 6 Comments

  1. alessandra

    E grazie a te, Tamara, per metterti in gioco ogni volta con tutta te stessa:attraverso le sfide, abbiamo scoperto una persona speciale, capace di entusiasmi “senza filtri”, sensibile e buona come pochi. Sono questi i veri collanti del nostro gioco ed è anche per questo che sei così importante, per tutti noi. oltre alla tua bravura, alla tua cultura, al tuo impegno etico, che dà una marcia in più a tutto quello che fai. Grazie davvero!

  2. elena

    Grande Tam! e’ vero è una bella sfida, prima di tutto con se stessi e poi ci si diverte sempre …imparando! un bacione!

  3. Giulietta | Alterkitchen

    No, cioè, ma tu SOLO dall’altro gennaio partecipi? Io qui sto scoprendo cose che mai immaginavo.. e sarà che per me sei un punto fermo nell’MTC, ma pensavo ci fossi da moooolto più tempo!
    Ad altre 50 sfide, allora. Cheers!

    1. TamTam

      sì Giulia, gennaio 2014, avevo paura 😉

  4. Paola

    Stento a crederci che sei entrata solo con lo spezzatino nell’MTC.. e io che ti credevo dentro da più tempo, vista la bravura e la familiarità con cui ti approcci alle varie ricette 🙂 Intanto, però, scopro che abbiamo un obiettivo comune: rifare le ricette delle sfide a cui non abbiamo partecipato. Per ora io, per questione di tempo, ho rifatto solo la tortilla, ma piano piano mi rimetterò in pari 🙂

    1. TamTam

      Paola, non ero in Mtc ma il blog è aperto dalla fine del 2009 e come ho scritto l’mtc, da fuori mette un po’ paura, invece quando sei dentro capisci che ci sono persone come te che vogliono solo cucinare…io ho rifatto la Norma e la Tortilla e a parte quelle con la carne le rifarò, tempo molto poco, ho diverse collaborazioni importanti, vedremo…;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *