tamara.giorgetti@gmail.com

Dosa di Lenticchie Rosse

Dosa Alle Lenticchie Rosse

Dosa di lenticchie rosse. Le dosa e gli idli sono ricette di pani che vengono cucinati nell’India meridionale. Non dobbiamo pensare al pane tipico, impasto di farina e acqua con lievito come in altre regioni dell’India, questi vengono fatti con lenticchie rosse e riso basmati frullati e messi a fermentare, oppure fagioli. Le dosa sono simili ai pancake, infatti si usano anche per colazione, mangiati caldi con salsa chutney sono ottimi ve lo garantisco.

dosa di lenticchie rosse

La cucina indiana del meridione è molto più speziata e vegetariana a differenza di quella del nord, meno spezie e più carne, ovviamente sono stata attratta subito da quella del sud, vegetariana e speziata, la mia.

logo

Con questa ricetta, Dosa di Lenticchie Rosse, continua il mio viaggio gastronomico virtuale in India, insieme alle mie amiche, dell’Abbecedario culinario mondiale, qui trovate tutte le spiegazioni dei nostri viaggi. Stanno arrivando nel blog di Cindy ricette spendide, ognuna di noi sta cercando di accrescere la nostra voglia di conoscenza postando ricette di ogni tipo, questa è la cosa più  bella.
Ambasciatrice del soggiorno indiano è Cinzia Martellini Cortella del blog Cindy Star blog che trovate qui.

 

Ingredienti per 6 Dosa di Lenticchie Rosse:

  • 150 grammi di riso basmati
  • 50 grammi di lenticchie rosse
  • 250 ml di acqua calda
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero appena macinato
  • 2 cucchiai di coriandolo fresco, io menta fresca 4/5 rametti
  • olio per cuocere

 

dosa di lenticchie rosse

 

Mettete il riso e le lenticchie in un contenitore e copriteli con l’acqua calda lasciandoli a bagno, sempre coperti, per 8 ore. Passato questo tempo scolateli, conservando l’acqua che aggiungerete dopo  e frullate con un mixer.

Mettete nuovamente l’impasto frullato in un contenitore, copritelo con pellicola e lasciatelo da una parte per 24 ore, deve fermentare, il risutato sarà un pastella molto profumata.

Passate le 24 ore aggiungete all’impasto gli altri inrgedienti, sale, pepe, curcuma e menta, (le autrici della ricetta usano il coriandolo fresco, adesso non si trova mentre cresce ancora rigogliosa la menta che io adoro).

Scaldate una padella con un cucchiaio di olio e poi 2 cucchiai di pastella, allargatela con il dorso del cucchiaio e fate cuocere questa specie di frittella, mettete un filo di olio sui bordi e giratela, fatela dorate e quando è cotta tenetela al caldo mentre cuocete le altre.

Mangiate le vostre dosa da sole, con il chutney, con composta di cipolle o peperoncini, oppure con un hummus di ceci, sono una delizia, amo questa cucina.

Tutte le ricette dei pani che pubblicherò in questo viaggio sono tratte dal libro “Il pane fatto in casa” di Christine Ingram e Jennie Shapter.

 

Dosa di lenticchie rosse

Print Friendly

This Post Has 4 Comments

  1. cinzia

    A quest’ora fanno venire una certa acquolina, dovrò organizzarmi per tempo per avere la pastella pronta da fare 😉
    Grazie ancora per questa nuova ricetta e … continuiamo a viaggiare in questo splendido paese! 😉

  2. Maria bianca

    Le tue ricette mi lasciano sempre a bocca aperta.
    Sei bravissima.

    1. TamTam

      grazie cara, queste sono frutto di buona copiatura e basta, però copio bene…baci

  3. sabrina

    Queste sono squisite e me lo confermi. Le lenticchie rosse le ho trovate anche io in un negozietto indiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *