tamara.giorgetti@gmail.com

Torta per un compleanno estivo

Cups Cake

A casa mia siamo nati tutti in inverno e io non ho potuto preparare mai una festa di compleanno sulla spiaggia, ne ho preparate tante ma tutte  al chiuso e ringrazio troppotogo che mi ha dato questa opportunità, preparare una festa di compleanno sulla spiaggia e partecipare alla realizzazione di un e-book sull’estate e sulle feste insieme ad altre amiche blogger. Vedremo l’ebook alla fine di agosto e lì ci saranno articoli e fotografie che vi aiuteranno ad  organizzare le vostre feste di compleanno, intanto io vi lascio una torta splendida, con il pan di Spagna del Maestro pasticcere Iginio Massari e vi garantisco un risultato perfetto. Ho aggiunto anche dei cupcakes decorati anche loro con crema di burro colorata, qui vi potete sbizzarrire con le decorazioni che preferite, confettini, codette, e il burro con i colori più belli, potete preparare tanti sacchetti da pasticceria con i colori diversi.

Pan di spagna troppotogo

Ho pensato di fare un pan di Spagna che è la base classica per ogni torta, ma non un pan di Spagna qualunque,  ho deciso di preparare il pan di Spagna del Maestro Iginio Massari che ho fatto recentemente e ho apprezzato il suo sapore, la sua sofficità e la sua versatilità, adatto ad ogni preparazione e buono anche da mangiare da solo. Ho pensato poi di farcire il dolce prima con una bagna alla frutta e dopo con della marmellata di clementine. Ricoperta con una ghiaccia al cioccolato e sopra una copertura al burro. Questo tipo di torta dovrà rimanere in frigorifero fino all’ultimo momento altrimenti le decorazioni in burro si scioglieranno. Stessa cosa per i cups cake.

 

copertinae questa è la Guida TROPPOTOGO qui trovate di tutto per i vostri compleanni

Ingredienti per un pan di Spagna da 18 cm di diametro alto 16 cm, stampo sganciabile:

  •  300 g di uova
  • 200 g di zucchero fino
  • 1/2 g di sale fino
  • la buccia grattata di mezzo limone biologico
  • 150 g di farina bianca 00, con un W150-170 o con proteine basse, cercate una farina da biscotti
  • 50 g di fecola di patate

Nella planetaria montate le uova intere con lo zucchero, il sale e la buccia del limone per 15 minuti, la massa deve essere ben montata, va bene anche un frullino ci vorrà solo più tempo. Setacciate per due volte la farina con la fecola e aggiungetela in 3 volte, inserite la farina molto lentamente altrimenti l’impasto di uova si smonterà e il pan di Spagna non crescerà.

Mettete l’impasto nello stampo di 18 cm leggermente imburrato e infarinato in forno caldo (170°) per almeno 25 minuti, non aprite il forno e passati i minuti controllate, se toccando l’impasto con un dito ci rimane il segno vuol dire che non è cotto, lasciatelo ancora. Quando sarà pronto toglietelo subito dallo stampo perché tende a seccarsi.

per la bagna e la farcitura:

  • il succo di 2 o 3  arance
  • 40 g di zucchero, (le arance adesso sono molto dolci quindi ne basta poco di zucchero)
  • marmellata di clementine e

Fate bollire per 5 minuti lo sciroppo di succo d’arancio e zucchero, fatelo ritirare poco e poi fatelo freddare.

Fate freddare il pan di Spagna su una griglia e solo quando sarà totalmente freddo dividetelo orizzontalmente in tre parti,  bagnare tutte le parti, sopra e sotto con il succo di arancio ormai freddo e spalmate le varie parti con marmellata di clementine e moscato, ricomponete il pan di Spagna, deve essere preciso, (quando dividete il dolce in dischi segnatevi i punti con degli stuzzicadenti così da far combaciare di nuovo i lati) e fatelo compattare bene.

Nel frattempo preparate la ghiaccia al cioccolato:

  • 200 g di cioccolato fondente da copertura
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di acqua

Tagliate il cioccolato a pezzetti piccoli, mettete l’acqua e lo zucchero in un pentolino sul fuoco e portate ad ebollizione, fate sciogliere lo zucchero e poi aggiungete il cioccolato, spegnete e girate fino che non sarà sciolto tutto il cioccolato senza grumi. Fate scende la temperatura della ghiaccia e poi usatela subito colandola sopra alla torta e lasciando che scenda dai lati senza problemi. A questo punto mettete la torta in frigorifero e fatela raffreddare molto bene.

Prepariamo la crema al burro lavorata a freddo di Anna Pawlak:

  • 125 g di burro
  • 125 g di margarina
  • 250 g di zucchero a velo

Lavorate nella planetaria il burro con lo zucchero a velo, quando sarà montato aggiungete la margarina e continuate a lavorare fino a che non risulterà liscio, a questo punto ho tolto una parte, diciamo 150 g e ho aggiunto il colorante verde. Ho messo la crema al burro in un sacchetto da pasticcere e l’ho lasciato in frigorifero per un’ora, poi ho proceduto alla decorazione con una bocchetta lavorata, i vostri ricami di burro li potete fare come volete, dovete solo coprire tutta la torta, quin di rimettetela inf rigorifero fino al momento di servirla.

Ho preparato anche dei cupcakes:

I cupcakes sono i famosi tortini americani tanto amati dai bambini perché molto colorati e anche dagli adulti, decorati con burro, cioccolato o altro sono sempre buoni e graditi specialmente per una festa.

  • 120 g di farina
  • 120 g di zucchero
  • 120 g di burro a temperatura ambiente
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci (3 g)
  • la scorza di un limone
  • 1 bacca di vaniglia

Ho impastato con le fruste elettriche burro e zucchero, poi ho aggiunto le uova, il limone, il lievito e tutto il resto, per ultimi farina e lievito setacciati, ho messo i pirottini di carta nella teglia da muffin  li ho riempiti non fino all’orlo e ho infornato a forno caldo per 20 minuti a 180°. Ho decorato poi con la crema al burro verde, sono veramente ottimi e rallegreranno la vostra festa.

Consiglio poi di mettere sui tavoli dei cetrifugati di verdure e frutta con dei cubetti di ghiaccio, saranno molto graditi da grandi e piccoli. Potete rpeparare anche delle pizzette di pasta sfoglia e altre cose.

cupcakes

Print Friendly

This Post Has 4 Comments

  1. chiara

    non ti facevo tip a di torte decorate… ma evidentemente mi sbagliavo!!!
    E’ bellissima, delicata ed elegante ed adattissima ad un compleanno estivo… i cup cake poi sono una delizia!!!
    baci, Chiara

    1. TamTam

      e hai ragione non sono un tipo da torte decorate ma è una collaborazione per un ebook e mi pagano, quindi…;) ciao tesoro

  2. Giovanna

    Ciao Tamara, complimenti per la torta sontuosa e succulenta e per la tua….. Versatilità! Aspetto l’e-book 😊 Un abbraccio

    1. TamTam

      grazie Giovanna, alla fine di agosto uscirà 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *