tamara.giorgetti@gmail.com

Sockerbullar – panini svedesi

Bombe

Ecco i Sockerbullar o panini svedesi. E’ vero sono due anni, ricordo l’emozione nello scrivere il primo post, il pane alla birra, ne sono successe di cose…ne sono passate di ricette, tutte belle, tutte coinvolgenti e per tutte sempre la solita emozione, come la prima volta, spero di farcela anche questa volta, ma sono in grande ritardo ho avuto un sacco di cose da fare e purtroppo la cucina è passata in secondo piano, ma adesso riparto.

Perdonatemi se per la ricetta copio esattamente dal sito di Barbara i Sockerbullar, anche perché la sua spiegazione è perfetta, l’unica differenza è nella cottura, io i miei Sockerbullar li ho fritti, i miei vanno pazzi per i bomboloni fritti e con calma li rifarò al forno.

 

Ingredienti per i Sockerbullar:

Prefermento

  • 500 grammi di latte
  • 75 grammi di lievito fresco
  • 25 grammi di zucchero
  • 600 grammi di farina

per la crema

  • 1 baccello di vaniglia
  • 500 grammi di latte
  • 6 tuorli d’uovo
  • 125 grammi di zucchero
  • 40 grammi di amido di mais
  • 25 grammi di burro

Impasto finale

  • 200 grammi di burro
  • 150 grammi di zucchero
  • 25 grammi di zucchero a velo
  • 5 tuorli d’uovo
  • 600 grammi di farina

Sciogliere il lievito nel latte con lo zucchero. Aggiungere la farina e impastare per 5-6 minuti lentamente. Lasciare riposare coperto per 30-45 minuti.

La crema. Aprire il baccello di vaniglia, raschiare i semini e metterli in una pentola con il latte. Portare il latte ad ebollizione e poi far raffreddare. Montare i tuorli con lo zucchero e poi aggiungere la farina. Quando il latte è quasi freddo aggiungere il composto di uova e zucchero, rimettere sul fuoco aggiungere il burro e cuocere a fuoco lento fino a addensato. Riempite i bomboloni con la crema fredda.

Impasto finale.  Portare il forno a 250 gradi. Aggiungere tutti gli ingredienti dell’impasto finale al prefermento, meno il burro. Impastare per 5-6 minuti a bassa velocità. Aggiungere il burro, a pezzetti, e lavorare per altri 10 minuti . Fate riposare, coperto, in un contenitore oliato per 30 minuti. Girare la pasta su una spianatoia e dividere in 4 pezzi. Coprite i pezzi di pasta che non usate e dividete ogni pezzo in 7-10 parti del peso di circa 65 grammi. Appiattire delicatamente ogni pezzo con un matterello senza sgonfiare troppo l’impasto. Versare un po’ di crema pasticcera, un cucchiaino, nel centro di ogni pezzo e arrotondare la pasta chiudendo bene i bordi. Mettere i bomboloni su una teglia coperta di carta forno. Cuocere in forno per 4-5 minuti a 250 gradi e per altri 4-5 minuti a 220 gradi. Appena usciti dal forno spennellateli con burro fuso e spolverateli con zucchero semolato. Mangiateli caldi, sono ottimi.

Questa è la ricetta dei Sockerbullar al forno, io li ho fritti.

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 0 Comments

  1. Cuochina

    Che stupendi Sockerbullar fritti!!!
    Grazie della tua partecipazione carissima Tamara
    Mi fermerei volentieri a mangiarne qualcuno, ma devo proseguire il mio goloso giro 😉
    Felice carnevale e buon secondo anniversario alla nostra iniziativa :))))
    Appuntamento al 6 marzo con la Pastiera di maccheroni
    Un abbraccio!

    Cuochina

  2. Artù

    eh….ma qui ci tenti tutte quante….se ci dici che li hai fritti!!!! perfetto questo cesto per festeggiare il carnevale…alla prossima cara!!

  3. Olga

    Al forno??? Sembrano fritti!!! Bravissima!!!

  4. Rosalba

    Ma anche fritti fritti vanno benissimoooo (anzi meglio!), cara Tam 🙂
    Un abbraccio

  5. Fr@

    Fritti sono irresistibili, ma anche al forno sono buonissimi. Alla prossima.

  6. anna

    Penso che quelli fritti siano più italiani, ma boniiiii. Invece quelli al forno sono esteri, anche quelli boniiii!
    Alla prossima 😉

  7. raffy

    bellissimi e super golosissimiiiiiii!!!

  8. chiara stinghi

    bellissimi! anche io ho partecipato e come te non ho resistito: ho fritto! non c’è paragone….

  9. manu

    Troppo gustosi…
    Alla prossima

  10. Pinko Pallino

    Ciao, è un piacere incontrarti tramite la cuochina,mi sono anche unita ai tuoi followers, il tuo sito è carinissimo!!
    In effetti a me era piaciuto proprio il fatto che questi bomboloni andassero in forno, il fritto mi piace ma non amo farlo. In ogni caso i tuoi devono essere una goduria!!!
    A presto!

  11. Antonella

    il fritto è la morte sua ma…ti garantisco che anche al forno sono veramente strabuoni!!! provali e vedrai!!! brava!

  12. vickyart

    anche io fritti e da rifare al forno!! buonissimi! ciaooo

  13. Spery

    hai fatto bene a cedere alla tentazione di friggerli! ne ruberei volentieri uno….questo impasto è stata una soddisfazione!
    buon proseguimento
    spery

  14. Solema

    Avevo pensato anch’io di farli fritti ma poi ho voluto provare; li rifarò fritti. Un abbraccio e buona serata.

  15. Paola Bacci

    Che meravigliosa golosità!!! Veramente irresistibili!!! Bravissima, un bacione

  16. Un'arbanella di basilico

    Sei superperdonata, questi bomboloni sono una meraviglia! Un abbraccio a presto

  17. vittoria

    Ciao Tamara, bellissimi anche i tuoi bomboloni!

  18. mm_skg

    Ciao Tamara sono venuti perfetti anche fritti!
    Favolosi questi bomboloni!
    baci!

  19. Lu.C.I.A.

    Hanno un’ aspetto spettacolare! bellissimi….
    Con calma devo spulciarmi il tuo blog… però so già che mi piace! AHAHAH

  20. elena

    quindi con la stessa ricetta li hai fritti tranquillamente… ottima proposta…ti copierò…non bisogna essere troppo salutisti! L’aspetto è delizioso,andrebbero assaggiati… me li spedisci?…bacioni!

  21. Donatella

    Ciao, hai fatto proprio bene a friggerli…chissà che buoni che sono!!!
    Sono stata felicissima di partecipare a questa iniziativa per me nuova …e allora alla prossima!!!

  22. Tamtam

    un grazie a tutte, io di solito non cambio mai le ricette che vengono scelte per essere riprodotte mensilmente, purtroppo questa volta ho avuto problemi di vario tipo e non sono riuscita a fare proprio la ricetta in tempo e mandarla ad Anna e Ornella perché potessero inserirla e siccome il loro lavoro è faticoso, il giorno dell’uscita, il 6 di ogni mese, preferivo saltare piuttosto che arrivare tardi. Sono state gentili e mi hanno fatto pubblicare ugualmente, la prossima la faccio fra qualche giorno, così arrivo in tempo…grazie ancora a tutte voi, ritroviamoci qui il 6 marzo

  23. Laly

    Il fritto è vero, fa male, ma ogni tanto bisogna cadere in tentazione, altrimenti che cosa gustiamo! Hai fatto benissimo! chissà che bontàààààààààààààà!!!!!!!!!!!!!!! invidia! invidia!!!!!!! 😀
    Complimenti!

    http://lemilleunapassione.altervista.org/

  24. Ecco le Cose che Piacciono a Me

    Anche in casa mia vanno pazzi per la versione fritta ed infatti avevo paura del risultato… il bimbo grande non ha voluto saperne ma tutti gli altri si son fatti d’oro. Evviva comunque il fritto!!!

  25. Fabipasticcio

    Una tentazione irresistibile anche a quest’ora…è ormai notte, ma ci tenevo a salutarti e a dirti Bravissima! A rileggerci presto carissima. Serena notte ♥

  26. francesca

    Ma che bel cestino invitante….ai miei piacciono sia fritti che al forno…provali al forno e facci sapere!
    fra

  27. apelaboriosa

    solo ora…eccoci…problemi di linea

    ciao Tamara, belli e trooooppo invitanti i
    tuoi bomboloni che ci guardano dal loro cestino!
    Ci vediamo allora il 6 marzo da Francesca
    non vediamo l’ora…si “vola” anche questa volta.
    Un bacio dalle 4 apine

  28. Paola

    ….vero…avevo dimenticato che si trattava di una ricetta svedese…hai fatto bene a proporla!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *