tamara.giorgetti@gmail.com

Quattro quarti cioccolato e arancio, connubio perfetto

4 4 Cioccolato E Arancio01

Quattro quarti cioccolato e arancio, connubio perfetto. Amo le torte al cioccolato e poi mi pento di mangiarle, però vivere senza cioccolato è ben triste, quindi la 4/4 o Alligator, nome venuto fuori dalla fantasia del cellulare di Alessandra, è una bomba. Mi piace rifare e condividere con i miei lettori le torte trovate in altri blog; tutti dovrebbero imparare l’arte della condivisione, è un piacere per noi e per i nostri amici. Impariamo a dividere con tutti quello che facciamo, le nostre preparazioni, che siano frutto della nostra fantasia o siano vecchie ricette di mamma o di nonna, venute fuori da cucine di quando eravamo piccole e assistevamo alle torte preparate dalle nonne. Adesso le torte le prepariamo noi, siamo generose e mettiamo a disposizione il nostro saper fare e condividiamo con amici e conoscenti ed emeriti sconosciuti le nostre preparazioni e quelle di amici. Il cibo è cultura e la cultura va esportata, deve andare in giro, deve arrivare a tutti.

La torta “Quattro quarti al cioccolato” o “Alligator” che trovate nel blog di An old fashioned lady, nome venuto fuori dallo smart di Alessandra per caso è da fare subito e mangiare velocemente, è una morbidosa al cioccolato con un delizioso aroma di arancia.  Settimana di grandi dolci sarà la prossima quindi rimanete sintonizzati che ne vedrete delle belle.

 

4/4 al cioccolato e arancio

Ingredienti per “Quattro quarti cioccolato e arancio, connubio perfetto”:

per uno stampo da 20 cm (torta ad un solo strato)
  • 175 g di burro morbido
  • 175 g  zucchero semolato
  • 3 uova bio o del contadino
  • 1 tazzina di caffè
  • la scorza e il succo di una arancia non trattata
  • 175 g farina da dolci
  • 70 g cacao amaro
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
Forno: 180 gradi, modalita’ statica
la glassa presa dal blog di Elisa Baker però manca di glucosio
  • 90 g  cioccolato fondente di ottima qualità
  • 30 g di burro
Per una torta ad un solo strato
In una terrina montate bene burro e zucchero, fino ad avere un impasto molto soffice e bianco. Aggiungere le uova uno alla volta, poi il caffè ristretto, il succo e la scorza dell’arancia.
Setacciare la farina con il  cacao e unitela al composto, girate bene con una spatola o un rapido giro con le fruste e versate in uno stampo imburrato e infarinato.
Livellate la superficie e battetelo un po’ sotto per togliere eventuali bolle d’aria e infornare a 180°C, forno statico per 30 min., fate la prova stecchino, la torta deve rimanere morbida, umida all’interno ma cotta.
Togliete dal forno lasciate intiepidire per una decina di minuti, sformate la torta su una gratella e lasciare raffreddare completamente.
Il giorno dopo preparate la glassa sciogliendo a bagnomaria cioccolato e burro, mettete la torta su una gratella con sotto carta forno e colateci sopra il cioccolato, dovrebbe spandersi da solo ma va aiutato e con una spatola livellate anche i bordi della torta. Potete rifinirla con dei biscotti di cioccoalto o altre decorazioni, io ho messo anche della inutile panna come decorazione e poi mi sono accorta che era proprio bruttina. La torta è strepitosa.
Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *