tamara.giorgetti@gmail.com

Crostata con confettura di mele cotogne

Crostata Decorata Con Confettura Di Mela Cotogna

Crostata con confettura di mele cotogne. Mi piacciono le crostate decorate, lavorate, ricamate, ammiro molto chi riesce a creare quelli che per me sono capolavori. Mi piacciono gli intrecci fatti con la pasta, non sono brava assolutamente però ci provo e mi da tanta soddisfazione. Apprezzo quelle belle crostate che si vedono su IG, molte sono delle vere opere d’arte, riescono a fare dei mosaici con la frutta o la verdura. Carote di vari colori, frutta tagliata ad arte e posizionata a ventaglio. insomma dei quadri più che delle crostate, è vero che in cottura cambiano ma sono belle lo stesso. Oggi posso esibire la mia crostata con intrecci di pasta, non è perfetta, però mi accontento.  Soprattutto è buona. Andiamo a preparare la Crostata con confettura di mele cotogne.

 

Crostata decorata con confettura di mela cotogna

Ingredienti per “Crostata con confettura di mele cotogne”:

  • 260 g di farina debole
  • 20 g di maizena
  • 100 g di zucchero a velo
  • 180 g di burro morbido
  • 2 g di sale
  • 1 uovo piccolo
  • la buccia grattata di un limone bio
  • riposo di due ore
  • 2 barattoli di confettura di mele cotogne  qui per la confettura
  • 1 mela tagliata a cubetti piccoli e 1 cucchiaino di cannella

Mescolate la farina, la maizena, lo zucchero nella planetaria, aggiungete il burro morbido, l’uovo piccolo e gli aromi che avete scelto, io buccia di limone, impastate velocemente e poi fate un panetto e mettete a riposare in frigorifero.

per uno stampo da 24 cm con fondo amovibile

pasta brisée per le decorazioni

  • 320 g di farina O
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale grosso, rosa dell’himalaya
  • 255 g di burro freddo, tagliato a pezzi di 2 cm
  • 7 cucchiai di acqua ghiacciata

Mescolate gli ingredienti secchi, la farina, lo zucchero e il sale grosso dentro ad un cutter (un robot da cucina).

Incorporate il burro. Unite il burro tagliato a quadretti di due cm e lavorate sempre con il cutter fino ad avere un prodotto con delle grosse briciole, a questo punto cominciate ad inserire l’acqua ghiacciata, io non sono mai andata oltre le 3 cucchiaiate, l’impasto sarà perfetto liscio e omogeneo, raccoglietelo a palla e fate un panetto,  avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare 1 ora.

Riprendete la pasta frolla e stendetela dopo averla fatta riposare, posizionatela nello stampo, aggiungete la confettura di mele cotogne e rifinite bene i bordi.

Stendete anche la pasta brisée più sottile, e poi tagliatela a striscioline larghe 1 cm, mettete al centro della crostata, sulla confettura un coppapasta di 8 cm di diametro e riempitelo con la mela tagliata a cubetti e spolverizzata di zucchero e cannella, quindi cominciate a fare la decorazione, posate le strisce in obliquo, una vicino all’altra, o come preferite fino a riempire tutta la superficie. Spennellate la pasta brisée con l’uovo sbattuto, togliete il coppapasta e infornate a 180° per 40 minuti, o come il vostro forno vi consente. È una cosa strepitosa, vederla e mangiarla.

 

La crostata cruda, dopo aver fatto l’intreccio

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.