tamara.giorgetti@gmail.com

Fusilli con calamari su crema di broccolo

Grano Saraceno E Calamari

Fusilli di grano saraceno con calamari su crema di broccolo romanesco e cimette caramellate all’aceto balsamico tradizionale. Era troppo lungo il titolo ma il piatto questo  racconta.

grano saraceno

Dal loro sito un po’ di storia:

Questa pasta vanta particolari proprietà derivate dalla presenza del grano saraceno ed è ricca in fibre importanti per la nostra alimentazione.
La pasta realizzata con grano saraceno contiene meno carboidrati e più fibre rispetto alle normali paste di grano duro.
Un minor apporto calorico ci permette di controllare meglio la nostra linea! Soprattutto se consumiamo poche energie conducendo una vita troppo sedentaria. Ingredienti: Semola di grano duro, farina integrale di grano saraceno (25%).
A partire dagli anni ’60 alla tradizionale produzione di pasta di semola di grano duro, abbiamo affiancato la produzione delle specialità valtellinesi (i Pizzoccheri), che in questo modo sono “usciti” dall’ambito strettamente locale e, attraverso la grande distribuzione, sono oggi conosciuti e apprezzati in tutte le regioni italiane e all’estero.Sempre in quel periodo, abbiamo ottenuto dal Ministero della Salute l’autorizzazione alla produzione di paste dietetiche, ovvero pasta con requisiti diversi dalla pasta tradizionale. Da allora la nostra attività si è specializzata sempre più nella produzione di pasta senza glutine, pasta per bambini (baby food) e in altre paste dietetiche.
grano saraceno e calamari
Conosco e uso i Pizzoccheri del pastificio di Chiavenna, Moro da tanti tanti anni, da quando ho fatto i pizzoccheri per la prima volta e mi sono innamorata di questa pasta e della ricetta e li faccio molto spesso, amo il sapore della pasta e quel condimento abbastanza semplice fatto di verdure arricchite con il formaggio Bitto o Fontina dipende da quello che si trova, salvia fresca e aglio, io ho sicuramente modificato la ricetta ma è proprio buona.
Il pastificio Moro non si è fermato ai Pizzoccheri, è andato avanti e ci regala i Fusilli, i Fidelin (trovate qui una ricetta) e le Penne di grano saraceno. Trovo questa pasta di facile digestione, molto leggera adatta ad incontrare sughi delicati meglio se di verdure, o di pesce, mai con sughi che la appesantiscano, pomodorini freschi o conservati in acqua, pesci, molluschi e verdure, tante verdure che esaltano il sapore del grano saraceno. Una cottura veloce e si ripassa in padella.
grano saraceno e calamari

 Ingredienti per Fusilli di grano saraceno con calamari per 2 persone:

  • 2 calamari puliti e lavati
  • 300 g di fusilli di grano saraceno Moro
  • 1 broccolo romanesco diviso in cimette
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • peperoncino, aglio, sale
  • poche gocce di aceto balsamico Tradizionale di Modena
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

 

grano saraceno e calamari

Tagliate i calamari a striscioline molto sottili, mettete uno spicchio di aglio in una padella e un peperoncino, appena cominciano a sfrigolare metteteci i calamari e fateli rosolare, sfumateli con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciateli cuocere dieci minuti.

Staccate alcune cimette al broccolo e fatele cuocere in una padella con qualche cucchiaio di acqua, di olio e un pizzico di sale, appena saranno cotte, 5 minuti sfumatele con qualche goccia di aceto balsamico e lasciatele da parte.

Lessate a parte il resto del broccolo e poi frullatelo con il minipimer insieme ad un cucchiaio di olio e un pizzico di sale.

Cuocete la pasta in abbondante acqua, dopo 5 minuti prendetela con una schiumarola e passatela nella padella dove avete lasciato i calamari, a fuoco acceso ripassate la pasta velocemente e impiattatela mettendola sopra alla crema di broccolo romano, e accomodateci le cimette ripassate nel balsamico.

Un piatto ottimo di sapore,  una ricetta salutistica, i calamari sono ideali per una dieta ipocalorica, privi di grassi e con poco colesterolo. La fibra non è presente, e non mancano sodio, potassio, calcio e fosforo.
Del broccolo conosciamo tutti le virtù, fa bene a tutto, e così della pasta di grano saraceno che si distingue dai comuni cereali per l’elevato valore biologico delle sue proteine,  mentre i cereali “veri” (il grano saraceno non è un cereale) contengono poca lisina. Il grano saraceno è una buona fonte di fibre e di minerali, soprattutto manganese e magnesio. Non ha glutine, quindi è adatto per i soggetti celiaci.

grano saraceno e calamari

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *