tamara.giorgetti@gmail.com

Ravioli Vietnamiti – Banh Bot Loc Tom

Ravioli Vietnamiti

Posso affermare di essere la generazione del VietNam. Sono nata e cresciuta con il mito del VietNam, ho manifestato in lungo e in largo per tutta l’Italia in difesa di questa popolazione massacrata dai francesi prima e dagli americani poi. Un popolo eroico comunque la si pensi che ha difeso la sua terra contro gli eserciti più potenti del mondo.

Ravioli vietnamiti - Banh Bot Loc Tom

Abbiamo capito che un piccolo popolo può sconfiggere il gigante causando “il fallimento americano più tremendo della storia” come sostengono gli stessi storici Usa. Abbiano sentito parlare per la prima volta di “napalm” e visto i suoi effetti sulla popolazione, quella foto della bimba nuda che scappa dalla foresta in fiamme è rimasta impressa nella mente di milioni di persone in tutto il mondo. Abbiamo visto con i nostri occhi come l’ideologia può dividere anche la popolazione di un piccolo stato qual è il Vietnam con il Sud e il Nord del paese che si combattevano fra di loro commettendo atrocità inimmaginabili. Abbiamo capito che la guerra è la cosa più stupida in assoluto e quel lungo muro di marmo nero nel cimitero di Arlington con sopra incisi i nomi dei più di cinquantamila soldati americani morti in Indocina, così come, si dice almeno due milioni, di morti vietnamiti, sta lì a dircelo anche se, purtroppo, in molti ancora non l’hanno capito. La “sporca guerra” come la definirono gli stessi americani, ha avuto, però, un effetto positivo: ha risvegliato le coscienze di milioni di cittadini del mondo soprattutto giovani e ha restituito a quella bellissima terra una pace che ormai dura dal molti anni.

Ravioli vietnamiti - Banh Bot Loc Tom

Questa ricetta partecipa all’Abbecedario culinario mondiale da un’idea di Trattoria Muvara, la trattoria più famosa del web, qui trovate tutte le informazioni, ad ospitare questo viaggio è il blog Le madaleines di Proust

logo

 Ingredienti per Ravioli Vietnamiti – Banh Bot Loc Tom:

  • 300 g di gamberetti rosa, quelli piccoli
  • 100 g di farina di tapioca dice la ricetta, evitate ho buttato tutto e ho usato la farina O
  • acqua calda q.b. per avere un impasto di giusta consistenza
  • erba cipollina, coriandolo fresco, io ho usato prezzemolo
  • un peperoncino secco, quello fresco ancora non c’è
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 lime la buccia grattata ae il succo
  • 10 ml di salsa di pesce, omessa non l’ho trovata
  • salsa di soia per condire i ravioli
  • olio extravergine qualche cucchiaio
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di zucchero

Ravioli vietnamiti - Banh Bot Loc Tom

Pulite bene i gamberetti togliendo anche il budellino interno, metteteli in una ciotola e aggiungete un pizzico di sale e uno di zucchero lasciandoli riposare per 10 minuti. Unite il cipollotto tagliato, il peperoncino e l’aglio tutto a pezzetti.

Fate bollire l’acqua con qualche goccia di olio e poco sale, quindi impastate 300 g di farina 0 (zero), fate un impasto morbido ma lavorabile. Mettete l’impasto a riposare.

Scaldate qualche cucchiaio di olio in una padella e aggiungete i gamberetti con tutte le verdurine tagliate, fate rosolare velocemente e poi aggiungete il succo di un lime e la buccia grattata. Spegnete e lasciate da una parte a raffreddare.

Riprendete l’impasto e tirate delle piccole sfoglie con il mattarello, ritagliate dei cerchi di circa 7/8 cm di diametro con un coppapasta e mettete in ogni cerchio un gamberetto o due, richiudete schiacciando bene. Una volta pronti fateli cuocere per pochi minuti in abbondante acqua salata e poi trasferiteli nella padella dove avete preparato il condimento. Alzate la fiamma e poi aggiungete un paio di cucchiai di salsa di soia. Impiattate come preferite mettendo delle foglioline di prezzemolo.
Consigli:
Ho spiegato che con la farina di tapioca è stato un fallimento totale probabilmente la traduzione non era perfetta, stasera ho visto un video molto pù chiaro riproverò, quindi ho usato la farina 0 (zero) impastandola con acqua bollente, il risultato non è uguale, non sono trasparenti ma sono venuti ottimi, li ho italianizzati.

Non si trovano alcune erbe e i peperoncini non sono ancora maturi ma si possono usare erbe secche o altre di stagione.

 

Ravioli vietnamiti - Banh Bot Loc Tom

 

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 5 Comments

  1. sabrina

    Che belli che sono e sono anche abbastanza trasparenti. Mi piacciono molto e li prendo sempre al ristorante asiatico. Colori meravigliosi

  2. resyrm

    Bellissimi, sicuramente anche buonissimi……e grazie per le dritte!!! 😉

  3. Gata da Plar Mony

    Guarda, a me paron perfetti!
    E, pur non amando il pesce, questo piatto l’assaggerei pure! ^^
    Bravissima!
    Un bacione!

  4. Marta

    molto appetitosi Tamara, ti son venuti bene anche italianizzati ^__ ^ mi piacerebbe vedere quel video di cui parli dato che io giá tempo fa avevo comprato quella farina ma non l’ho ancora usata, chissá che non mi decida!

  5. Simona

    Che belli che sono venuti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *