tamara.giorgetti@gmail.com

Crostata alla confettura di lamponi per “UnLampoNelCuore”

 

LOGOBLOG8MARZO

Con questa iniziativa, i food blogger che aderiscono a “unlamponelcuore” intendono far conoscere il progetto “lamponi di pace” della Cooperativa Agricola Insieme (http://coop-insieme.com/), nata nel giugno del 2003 per favorire il ritorno a casa delle donne di Bratunac, dopo la deportazione successiva al massacro di Srebrenica, nel quale le truppe di Radko Mladic uccisero tutti i loro mariti e i loro figli maschi. Per aiutare e sostenere il rientro nelle loro terre devastate dalla guerra civile, dopo circa dieci anni di permanenza nei campi profughi, è nato questo progetto, mirato a riattivare un sistema di microeconomia basato sul recupero dell’antica coltura dei lamponi e sull’organizzazione delle famiglie in piccole cooperative, al fine di ricostruire la trama di un tessuto sociale fondato sull’aiuto reciproco, sul mutuo sostegno e sulla collaborazione di tutti. A distanza di oltre dieci anni dall’inaugurazione del progetto, il sogno di questa cooperativa è diventato una realtà viva e vitale, capace di vita autonoma e simbolo concreto della trasformazione della parola “ritorno” nella scelta del “restare”.

prodotti-1-IMG_98291

– di seguito dove si possono trovare i prodotti della Cooperativa Agricola Insieme: – sono distribuiti da Coop-Adriatica e NordEst     quindi si trovano più facilmente nel Veneto, Friuli Venezia Giulia, parte dell’Emilia e della Lombardia al confinte.

– I punti vendita che hanno in assortimento i prodotti partono dai 1000mq in su;

– sono distribuiti anche da Altromercato e dal commercio equosolidale e dal loro sito (altromercato.it) è possibile, tramite anche        una richiesta via email, ottenere i punti vendita;

– nel milanese vengono distribuito da MioBio (http://www.mio-bio.it/), un gas molto attivo;

– Rada Zarcovick, la responsabile della cooperativa, sta prendendo accordi con le Coop che si occupano dei punti vendita della            Lombardia e della Toscana per poter distribuire anche in queste zone i loro prodotti. 

Bosnia Erzegovina: COOPERATIVA INSIEME

“La libertà, quella vera, si dispiegherà solo quando  riusciremo ad andare alle radici della violenza contro le donne, in una collaborazione armoniosa fra uomini e donne”. Ecco la frase più attuale per descrivere quello che oggi dovrebbe essere l’8 marzo. Le donne stanno pagando un prezzo troppo alto per rivendicare spesso la loro indipendenza, il loro voler lavorare, voler studiare e decidere da sole quale uomo scegliersi come compagno di vita, e questo in molte culture è un oltraggio con le conseguenze che conosciamo.

Bosnia Erzegovina: COOPERATIVA INSIEME

 

Un po’ di storia:
La giornata internazionale della donna (definita in modo improprio festa della donna) ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo. Questa celebrazione si è tenuta per la prima volta negli Stati Uniti nel 1909, in alcuni paesi europei nel 1911 e in Italia nel 1922 per essere interrotta durante gli anni della guerra.

Nel settembre del 1944 nacque a Roma l’Unione Donne italiane che prese l’iniziativa di celebrare  l’8 marzo 1945 la prima giornata della donna. A Londra veniva approvata la Carta della donna, che conteneva richieste di parità di diritti e di lavoro.  La mimosa divenne il simbolo di questa giornata perché fiorisce proprio in questi giorni. Ma solo nel 1975 le Nazioni Unite riconobbero l’8 marzo come la giornata dedicata alla donna.

crostata ai lamponi

 Ingredienti per Crostata alla Confettura di Lamponi:

  • 300 grammi di farina Trebula  dell’azienda Poggi
  • 1 cucchiaino grande di miele
  • 40 grammi di olio
  • 60 grammi di burro
  • 1 uovo
  • 100 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro
  • buccia di un limone bio grattata
  • se serve qualche cucchiaio di acqua fredda 

crostata ai lamponi

La novità è questa farina, Trebula dell’Azienda Poggi un mix di farina di grano tenero integrale, farina d’orzo, farina di lenticchie e farina di grano saraceno, mix fatto apposta per i dolci, dovreste sentire il sapore di questa farina, una crostata che si fa ricordare.

Mettere la farina a fontana, versare dentro tutti gli ingredienti e impastare velocemente,  lasciate riposare in frigorifero per un’ora o anche più, riprendere, stendere e mettere in una teglia di 22 cm, versare sopra la confettura di lamponi e poi fare le strisce per il reticolato. Infornare a 170° per circa 40 minuti. Una crostata ottima, con poco burro e 1 solo uovo.

crostata1

Print Friendly

This Post Has 7 Comments

  1. Sabrina

    Questa farina la devo provare mi hai troppo incuriosito!

  2. Gaia

    Ma che bello tutti questi lamponi a giro,oggi!!
    Bravissima!

  3. Lalla

    Questa farina mi incuriosisce un sacco…..anche farina di lenticchie ?!
    Ma dove le scovi tutte questa farine ;-)?
    Un abbraccio carissima

  4. Ale - Dolcemente Inventando

    bella la tua crostata, complimenti! sono felice di aver partecipato a questa fantastica iniziativa!

    1. TamTam

      anche io sono felice Ale, abbiamo dato qualche momento della nostra giornata ad una giusta causa…un caro saluto

  5. Audrey

    buona la tua crostata 😉
    grazie per essere passata da me ora sbircio un po’ anche il tuo blog

  6. Donatella

    La tua crostata ha un aspetto meraviglioso.
    E’ stata propio una bellissima iniziativa !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *