tamara.giorgetti@gmail.com

Tortelli al cavolo nero con pecorino al tabacco e noci su crema di cannellini

Ancora tortelli, sì ancora tortelli. La pasta fresca, ripiena, è un’altra delle mie passioni, mi piace inventarmi impasti da mettere insieme, cercare formaggi particolari che esaltino il sapore di una verdura o un frutto da accostare ad un formaggio…sono dei piccoli scrigni… Questa ricetta per metà l’ho inventata e una parte l’ho trovata girando nel web, adesso faccio una cosa scorretta perché non metto il link, ma non ricordo il blog e non l’ho segnato, però ho preso l’idea della doppia farina per la pasta, se qualcuno dovesse riconoscere qualcosa non me ne voglia, sono pronta a scusarmi.

Ingredienti per la pasta:

150 grammi di farina 0
150 grammi di farina di grano duro
1 uovo
acqua qb per avere un impasto di giusta consistenza
sale, poco olio evo
Io la pasta la faccio con la macchina del pane al programma impasto, perché viene fuori una pasta ben lavorata, molto elastica e non duro nessuna fatica, ovviamente regolare l’acqua mettene poca per volta perché molto dipende da quanto la vostra farina assorbe, una volta fatto l’impasto avvolgetelo nella 
                                                                                    pellicola e mettetelo a riposare in frigo.

Ingredienti per il ripieno:

qui ho fatto tutto ad occhio
un mazzo di foglie di cavolo nero, molto tenere, scartate le foglie vecchie togliete la parte
centrale molto dura
100 grammi di pecorino invecchiato al tabacco
6 noci
sale, pepe
fagioli cannellini già lessati

Lavate benissimo il cavolo perché all’interno di tutte quelle pieghette ci si possono annidare insettini vari, fatelo a pezzetti e tuffatelo (tuffatelo e basta!!!) in acqua bollente, mettetelo subito in uno scolapasta, e poi una volta scolato benissimo tritatelo a coltello. Raccoglietelo in una terrina, sminuzzate il pecorino molto finemente, unitelo al cavolo, schiacciate le noci, pestatele nel pestello e unite anche queste all’impasto principale, impastate molto bene, aggiungete il sale ed il pepe e mettetelo da una parte. Riprendetete la pasta, fate delle strisce e, dandogli la forma che volete, fate i tortelli, io li ho fatti quadrati, tagliati con la vecchia  rotellina, ho messo un cucchiaino di impasto sopra una striscia di pasta, l’ho coperto con un’altra striscia, ho schiacciato per far aderire la pasta e togliere l’aria e poi ho tagliato.

 Metteteli nell’acqua bollete, dove avrete versato un po’ di olio per evitare che la pasta fresca si attacchi, per 5 minuti, scolateti e conditeli con pochissimo burro sciolto, poi adagiateli in una salsa di fagioli cannellini che avrete frullato con il minipimer e montato con olio, insaporito con sale e pepe e messa a specchio nel piatto, sopra i tortelli. Domani vi fornirò un’altra ricetta di tortelli, sono ricette che potrete fare per il pranzo di Natale, io li sto provando per questo.

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 0 Comments

  1. meggY

    Che meraviglia .. con me vai a nozze perchè non mi stufo mai di tortelli & Co.
    Questa versione rustica e gustosa sarebbe protagonista sulla tavola delle feste … deliziosi!
    Buona giornata ^^

  2. ornella

    Wow.. sei veramente la maga dei tortelli!! Complimenti Tamara sono stupendi! E poi ci fai conoscere cose che nemmeno immaginavo che esistessero tipo il pecorino invecchiato al tabacco..Bravissima! Tanti baci

  3. myriam

    Ciao Tamara! complimenti per i tortellini! Una ricetta alternativa per me che sono ultragolosa di ogni genere di pasta!

  4. raffy

    mizzichina che bontà..divini questi tortelli, e che sfoglia… bravissimaaaaaaaaaaa

  5. Scarlett:

    sei brava con la sfoglia e i suoi ripieni complimenti!!!baci

  6. Enza

    meravigliosi i tuoi tortelli..
    sei bravissima!!
    ciao
    Enza

  7. Eleonora

    me li fumo!! =)))

    ma che buoni e originali che sono! stupendi!

  8. Mammazan

    Fantastici questi tortelli..perfetti e saporiti…
    Ma dove lo trovo il pecorino al tabacco???

  9. accantoalcamino

    Ciao Tamara, hai fatto una ricetta fantastica, amo la pasta ripiena, tu hai usato ingredienti straordinari, complimenti, com’è andata col panettone? Io ci sto riprovando ancora 🙁

  10. mirella

    Tortelli al cavolo nero.. che bella idea…

  11. luca

    mi sembra una ricetta originale, complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *