tamara.giorgetti@gmail.com

Minestra di legumi e cicoria

Questa scalda sì il cuore, adatta alle giornate fredde, mangiandola si gode dei benefici dei fagioli, dei ceci e della cicoria, verdura molto importante, adatta a disintossicarsi. Nella fotografia si possono notare i pomodorini mezzi gialli, anche un sciupatini, quelli che erano rimasti attaccati alla pianta e che ho levato una ventina di giorni fa per fare la fotografia e li ho anche usati, avevano un buon sapore, adesso ci sono i fiori nella pianta, e siccome da oggi, per alcuni giorni ci sarà l’anticiclone delle Azzorre, farà un caldo estivo e i fiori dei pomodorini andranno avanti…bene li mangerò con anticipo.

Ingredienti

200 grammi di ceci messi a bagno per 24 ore e cotti
200 grammi di fagioli cannellini messi a bagno per 12 ore e cotti
500 grammi di cicoria, piccola lavata molto bene 
sedano, carota, cipolla, aglio, peperoncino
olio evo

Prendere un bel tegame dai bordi alti, metterci qualche cucchiaio di olio evo, poi la carota, il sedano, la cipolla, l’aglio, il peperoncino, tutto a pezzetti, far rosolare e aggiungere della passata o del concentrato di pomodoro, poi i ceci e i fagioli e la loro acqua di cottura, adesso mettere il coperchio e far cuocere per circa un’ora , aggiungere la cicoria e far cuocere ancora per una mezzora senza coperchio, egli ultimi 10 minuti aggiungete della pasta, quella che volete
Quando è pronta, un bel giro d’olio e nei piatti, è una minestra inventata da me, sana e buona, per consumare legumi e verdure.

L’importanza dei legumi:

I legumi sono la base dell’a alimentazione umana soprattutto perché sono tra i vegetali più ricchi di proteine di discreto valore, secondo i nutrizionisti sono prodotti vegetali che possono rappresentare una valida alternativa a carne, pesce, uova e latte. Ed inoltre avendo un elevata quantità di amido ne fa una buone fonte energetica, la discreta quantità di fibre alimentare sia di quella «insolubile» (soprattutto cellulosa, localizzata prevalentemente nella buccia esterna), capace di regolare le funzioni intestinali, sia di quella «solubile» o «formante gel», capace di collaborare al controllo dei livelli di glucosio e di colesterolo nel sangue, li rende sazianti e migliora il funzionamento dell’intestino; le quantità di vitamina del gruppo B (B1, B2 e niacina), ferro (uno dei principi nutritivi più scarsamente presenti negli alimenti), calcio e potassio sono tra le più alte tra tutti gli altri vegetali.
Essi vengono consumati sia allo stato fresco che allo stato secco. Ovviamente i legumi freschi, rispetto a quelli secchi, hanno un contenuto di acqua molto superiore (dal 60 al 90% contro il 10-13%), e quindi, a parità di peso, un contenuto proteico e glicidico inferiore, ed anche un valore calorico più basso.
I legumi di maggior uso alimentare e più diffusi nel nostro Paese sono: fagioli, piselli, lenticchie, ceci. Ma è bene ricordare che tra di essi ci sono anche la soia, le fave, i lupini, le cicerchie e le arachidi, di elevata importanza.

Print Friendly

This Post Has 0 Comments

  1. paneepomodoro

    Caldo estivo? Ma sei sicura? Qua è piuttosto freddino e non dovremmo essere lontanissime! Proprio per questo motivo un minestrone così oggi ci starebbe proprio bene!

  2. Olga

    Che buoni, io li magio nello stesso modo ma senza la pasta!!! un bacio

  3. Stefania Benedetti

    con la cicorietta di campo, bella amarognola, è un piatto da re, peccato che siamo in pochi ad apprezzare ancora questi sapori di una volta

  4. daniela64

    Anche da me fa freddo, con nebbia e ghiaccio la tua deliziosa minestra è perfetta in queste giornate. Buona serata Daniela.

  5. raffy

    ma che bontà…la mangerei anche adesso!!!

  6. vickyart

    una zuppa così scalda il cuore davvero! buona ricca e saporita! ciao cara!

  7. Artù

    Una perfetta combinazione di ingredienti sani e salutari! ottima la tua minestra..brava

  8. Solema

    Mai provata la minestra con la cicoria, mi attira non poco. Credo proprio che la farò!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *