tamara.giorgetti@gmail.com

Mezzi Paccheri Ricotta e Spinaci

PACCHERI1

Oggi Mezzi Paccheri. Mezzi Paccheri della famosa Fabbrica della Pasta di Gragnano, che potete trovare qui. Dico la verità è la prima volta che in cottura non si rompono i paccheri, delle altre marche, e ne ho provate tante, sia i rigatoni che i paccheri, mentre cuociono si rompono, addirittura si rompono le mezze maniche, non faccio nomi, ma potrei fare un elenco lunghissimo, di grandi marche, che fanno l’acqua bianca e si rompono, e quello, mi insegnate, dipende dai grani usati, ma siccome io di nemici ne ho già tanti, di nomi non ne faccio, però mi limito a comprare solo due, tre marche di pasta.
Oggi mezzi paccheri della Gragnano con ricotta e spinaci.

Ingredienti per 20/25 paccheri:

200 grammi di spinaci freschi,
300 grammi di ricotta di pecora o mucca, quella che preferite
noce moscata, sale, pepe, parmigiano

per la sala bechamel:
20 grammi di burro, 
20 grammi di farina,
400 grammi di latte, 
Fate sciogliere il burro, aggiungete la farina e girate per evitare grumi, poi aggiungete il latte tiepido. Portate ad ebollizione e fate sobbollire per 5 minuti. E’ pronta.

 
Lavate gli spinaci e dopo averli scolati ben bene dall’acqua, metteteli 5 minuti in una padella a fuoco basso con il coperchio. Si devono solo appassire, non lasciateli di più, dopo metteteli a scolare.
Strizzateli, tagliuzzateli in una pirofila, metteteci la ricotta, il sale, il pepe, la noce moscata e amalgamate bene il tutto. Nel frattempo portate l’acqua ad ebollizione, molta acqua, la pasta deve bollire in molta acqua perché  cuoce meglio.
Quando bolle metteteci il sale, un po’ di olio e calate i paccheri, 14 minuti e sono pronti, scolateli e spennelateli con olio evo per evitare che si attacchino tra di loro, poi riempiteli con il composto di ricotta e spinaci e metteteli, in piedi, in una pirofila da forno, prima mettete sul fondo della bechamel. Finite di riempirli tutti e poi colateci sorpa la bechamel e del parmigiano, passateli 15 minuti in forno, io ho acceso solo il grill, e serviteli caldi, sono una delizia, è una pasta davvero buona.

Print Friendly

This Post Has 0 Comments

  1. ♫ ♪ Anna ♫ ♪

    Guarda ,ho appena fatto vcolazione ma li mangerei !!!
    bravissima troppo appetitosi!
    buona giornata ^_^

  2. Solema

    Anch’io non faccio nomi, ma verrebbe voglia di farli!!!Non ho mai provato questa pasta perchè qui da noi non si trova, ma vedo che rimane bella intera.
    I tuoi paccheri hanno un aspetto godurioso che li attaccherei anche a quest’ora!!

  3. Mary

    Mhmmm molto sfiziosa ed appetitosa questa ricetta :))
    Brava!

  4. ❀✿ Rossella❀✿

    Paccheri ripieni di ricotta e spinaci mamma mia che delizia davvero un bellissimo primo piatto!!Bacioni!!!

  5. alex di 'food 4 thought'

    Dammi della ricotta, sotto qualsiasi forma, e mi hai conquistata per sempre. E’ sempre stata una mia debolezza, fin da bambina. Bellissimi. E mi piace molto anche la foto! Baci.

  6. Sar@

    Molto appetitosi e invitanti, li mangerei con molto piacere anche adesso… bellissimi!!!

  7. Stefania

    una vera prelibatezza questi paccheri e mi piace soprattutto il ripieno che hai messo, di solito si vedono rirpieni di carne ma con questi caldi sono troppo pesanti. I tuoi invece sono perfetti anche in estate. Baci carissima Tamara e buona giornata

  8. Fr@

    Sì avendo provato la marca, in effetti non si rompono durante la cottura.
    Il ripieno che hai scelto dà un risultato molto appetitoso.

  9. Dana

    Le mie figlie apprezzerebbero molto! Bell’idea!

  10. SONIA

    Sono da togliere il fiato altre che delizia, adoro queste genere di pasta, ricca, corposa e soprattutto che non si rompe in cottura ^_*

  11. raffy

    wow… che goduriaaaaaaaaaaaa!! bravissima…

  12. Lady Boheme

    Una proposta gustosa e invitantissima!!! Complimenti cara, un abbraccio

  13. Mammazan

    Cara Tamara
    hai visto com’è andata????
    SIIIIII???
    Ho letto il commento che hai lasciato si la cucina di qb..spero di aver riportato bene il nome del blog.
    Condivido il tuo buon senso e il tuo giudizio che esprimi su certi altri blog…mi capisci vero?
    Ho in dispensa dei mezzi paccheri ….mi segno la ricetta
    Un bacione grande

  14. La Gaia Celiaca

    buonissimi questi paccheri… devo ancora trovarne in versione senza glutine, ma la tua ricetta è un motivo in più per cercarli!

    ma quanto è bella questa giornata?!?!

  15. resy

    Ciao, come ho letto il nome del tuo blog ho dovuto visitarlo (…..le mie radici paterne !!!)
    Complimenti per le ricette e per quegli amici felini che hanno qualcosa di familiare!!
    Ti seguirò con interesse, a presto!
    Resy

  16. LAURA

    Oltre che buoni anche belli!!! Sono d’accordo la pasta della Fabbrica della Pasta di Gragnano è veramente super!!!
    Buona giornata a te e ai mici

  17. Damiana

    Anche a me i paccheri si rompono sempre,però ancora non ho usato questo marchio!E siccome sei degna di fiducia,li proverò senz’altro usando questa ricetta invitante!Posso dire che sono “libidinosi”,ma si abbiamo l’età per dire stè cose!!
    UN baciotto tesò!!
    P.s non ci pensare neanche di mollare,hai le spalle larghe e certe bassezze non ti possono deludere più di tanto!Fai come nella vita reale,evita chi non ti piace…e godi di chi ti vuole bene!!

  18. Claudia

    Ciao… son giunta qui da te dopo aver letto il commento che hai lasciato a Damiana… mi è dispiaciuto leggere della tua sofferenza riguardo a certe blogger… L’unico consiglio che posso darti è quello di fregartene.. guardare avanti.. pensare semrpe che il blog è un “passatempo” nel senso che non deve diventare una questione di vita pubblicare le foto più belle.. le ricette più belle.. per primeggiare.. Ma ancor di più capire che gente cattiva esiste nella vita reale.. colleghi.. finti amici.. che vedi tutti i giorni che davanti fanno un sorriso e dietro ti pugnalano.. figuriamoci dietro un monitor!!!! Lo capisci dopo un pò di chi ti puoi fidare.. ma alla fine anche se si contano sul palmo della mano poco importa.. la fortuna magari è averne trovate.. e la cosa più importante è restare se stessi e continuare a mantenre il blog con la stessa passione avuta quando lo si ha aperto… nessuno.. ripeto nessuno deve togliertela!!! Ok??? Scusami.. per questo commento non vorrei essere sembrata inopportuna.
    Già che ci sto.. ti faccio i complimenti anche per la ricetta! Un bacio 🙂 buona serata Claudia

  19. Marjlou

    ricetta molto molto interessante! complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *