skip to Main Content

Filetto di Baccalà con panatura croccante su crema di ceci neri

 

baccalà croccante su crema di ceci

Filetto di baccalà con panatura croccante su crema di ceci neri. Più lungo il titolo che la ricetta. Però ieri sera ho toccato il paradiso, e non l’ho copiata, l’ho pensata, l’ho costruita, ho messo insieme alcuni splendidi sapori ed è venuto fuori il cibo degli dei. Questo è amare la cucina, questo è cucinare. Pensare a un ingrediente, cercarlo, curarlo per una settimana per dissalarlo e poi congelarlo per poterlo mangiare anche crudo. Andare a comprare i ceci neri, molto poco saporiti, ma tanto buoni e tenerli 3 giorni a bagno…noi che amiamo il baccalà in tutti i modi…

baccalà croccante su crema di ceci

Ingredienti per Filetto di baccalà con panatura croccante su crema di ceci neri:

per due persone

  • baccalà sotto sale, mettetelo a bagno per 2 giorni in acqua corrente,
  • ceci neri biologici, mettere a bagno per due giorni in acqua corrente
  • sale di Maldon
  • sesamo
  • rosmarino fresco
  • olio 

baccalà croccante su crema di ceci

Mettete a bagno il baccalà per due giorni in acqua corrente, poi asciugatelo, sezionatelo, fate un taglio netto tra il filetto e la pancia, ricavate 4 pezzi dal baccalà che avevate comprato e congelatelo. Dopo 3 giorni lo potrete mangiare anche crudo, non ci sarà più nessun parassita pericoloso. Prendete il vostro filetto e toglietegli la pelle, ancora congelato sarà facilissimo, aiutatevi con un coltello per sfilettare.
Mettete il sesamo in una padellina e fatelo tostare. Tagliate finemente il rosmarino e unitelo al sesamo e ad un pizzico di sale di Maldon. Prendete il filetto che sarà lungo all’incirca 10 cm, dividetelo in due e  passatelo sulla panatura di sesamo, a questo punto mettete una padella sul fuoco con un cucchiaio di olio e appena è caldo appoggiateci il filetto, fatelo girare sui 4 lati ma tenetelo poco sul fuoco, al massimo 4 minuti, deve rimanere morbido con la panatura croccante.
Cuocete a lungo nella pentola a pressione i ceci con l’acqua, poi frullateli a lungo e dopo passateli al colino a maglie fitte e mettete la crema ottenuta a scaldare con olio, uno spicchio di aglio e rosmarino.
Componete il piatto, mettendo la crema di ceci e sopra il filetto di baccalà sfogliato come da foto e godetevi questa delizia, vi garantisco che mi ringrazierete.

Consigli: prima di aggiungere il sale di Maldon assaggiate il baccalà, potrebbe essere molto salato, a volte non basta tenerlo a bagno due giorni, magari ne serve un’altro, a questo proposito cambiate molto spesso l’acqua così il sale andrà via.

Print Friendly, PDF & Email
Questo articolo ha 10 commenti
  1. Tamara!!!! ma hai avuto un’idea favolosa guarda….a me il baccalà piace in tutti i modi anche semplicemente lessato con filo d’olio. Interessante l’abbinamento con i fagioli neri e il sesamo 🙂

    brava!!!

    un bacino
    Pippi

  2. Questa è una di quelle ricette che inizi ad amare da quando la pensi e la costruisci momento per momento. Mi piace un sacco l’accostamento dei ceci neri.
    La proverò di sicuro….da quando ho scoperto il baccalà mi piace mangiarlo in tutti i modi.
    Buonanotte carissima

  3. … Tamara… intanto complimenti per tutto il piatto… davvero complimenti… non ho mai assaggiato i ceci neri… li posso trovare nei negozi biologici?
    grazie e un abbraccio! 🙂

    1. Tiziana grazie, è proprio buono…sì i ceci neri li trovi al bio, si più fare anche con gli altri, ma sono più saporiti e con il baccalà ho preferito abbina il sapore delicato dei ceci neri…ciao cara

  4. Tamara cara ci hai stupito con effetti speciali! La conoscenza e la consistenza dei prodotti ti hanno portato a sperimentare e quando uno sperimenta in cucina significa che sta oltre! Complimenti è una ricetta che farò sicuramente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top