tamara.giorgetti@gmail.com

Crostata: intrecci di mele su crema pasticcera

Crostata Di Mele E Crema Pasticcera

Crostata: intrecci di mele su crema pasticcera. Dovevo provare, la voglia era troppo grande. Vedo sempre queste crostate meravigliosamente decorate, con intrecci di ogni tipo, fiori, frutta tagliata e appoggiata come meravigliosi quadri. Crema, panna cotta e fiori, fiori di ogni tipo, freschi o ritagliati nella pasta frolla, e poi la pasta frolla di varie tipologie, con burro morbibo, con lo zucchero a velo, o con il burro freddo e la farina di mandorl; insomma, pasta frolla come ognuno desidera, morbida, croccante o soffice, ma sempre una grande tentazione.

Quella che vi propongo oggi l’ho vista su Instagram e me ne sono innamorata, certo non è facile da rifare, pensavo di sì ma quando ho cominciato ho trovato qualche difficoltà. Comunque è andata meno peggio di quanto immaginassi, contenta di averla fatta e poi è molto buona.
Ho preparato una pasta frolla con lo zucchero a velo e il burro morbido, (simile a quella Massari per intenderci, la frolla Milano rivisitata) la mia preferita, croccante ma non briciolosa; l’ho riempita con una crema pasticcera abbastanza soda e sopra le mele tagliate con la mandolina e posizionate sulla crostata a simulare degli intrecci. La prossima verrà meglio sono sicura, ma è bella anche questa.

 

Crostata di mele e crema pasticcera

Ingredienti per Crostata: intrecci di mele su crema pasticcera:

per la pasta frolla

  • 260 g di farina debole
  • 20 g di maizena
  • 100 g di zucchero a velo
  • 180 g di burro morbido
  • 1 uovo
  • la buccia di un limone bio
  • riposo di due ore

per una crema pasticcera consistente,

  • 2 tuorli, se sono piccoli 3
  • 80 g di zucchero semolato
  • 30 g di frumina
  • 300 ml di latte
  • un pezzo di buccia di limone intera non grattata

 

Impastate tutti gli ingredienti, farina, zucchero, maizena e buccia di limone nel mixer, per ultimo l’uovo e poi raccogliete tutte le briciole in una palla, lavoratela, questo tipo di frolla si può lavorare è molto elastica, raccoglietela in un panetto e mettetela in frigorifero avvolta nella pellicola.

Preparate la crema pasticcera. Mettete a scaldare il latte con la buccia di limone, intanto montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la maizena e quindi il latte caldo a filo, e portate ad ebollizione sempre girando con un cucchiaio di legno. Non fate bollire molto perché potrebbe impazzire, toglietela dal fuoco e poi mettetecela di nuovo il tutto per pochi minuti, il tempo necessario per cuocere gli ingredienti. Fate freddare.

Riprendete la pasta frolla dal frigorifero, spolverate il piano di lavoro con poca farina e stendetela con il mattarello, imburrate leggermente lo stampo la crostata e adagiateci la pasta frolla. Rifinite i bordi bene pizzicandoli o premendoli con qualche motivo.

Affettate le mele dopo averle tagliate a spicchi grandi, (1 mela in 4), e posizionate le fette di mela ricomponendo lo spicchio, come da fotografia, simulando degli intrecci, (spero che vi vengano meglio dei miei sic!). Spolverizzatela con lo zucchero e poi infornate a 180°C per 40/50 minuti, dipende dal vostro forno.

È molto bella e anche buona,

Crostata di mele e crema pasticcera

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.