tamara.giorgetti@gmail.com

Baguette (non sarà perfetta, ma le somiglia molto!!!)

Questa volta, mi dispiace, ma vi dovete accontentare solo della foto finale, perché non era previsto che mettessi questa ricetta e non ho fatto foto durante la lavorazione. Avevo finito il pane toscano, i panini che avevo fatto il giorno dopo e avevo finito anche il lievito rinfrescato, non volevo comprare il pane perché non mi piace più, ho deciso allora di fare un pane veloce con il lievito madre del Molino rosso. E’ un buon lievito madre disidratato, ma non è il mio. Ho creato velocemente qualche ricetta presa metà da un vecchio libro che ho in casa e metà dal ricettario della Mdp. La baguette, il pane che ho scelto, è un buon pane se fatto bene… Ho messo tutto nella macchina del pane per fare l’impasto e poi………

Ingredienti

525 grammi di farina Manitoba
75 grammi di semola rimacinata
375 ml di acqua
35 gr di lievito madre del Molino rosso
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero

Ho fatto impastare a lungo con la macchina fino ad avere un impasto molto elatico, mettetelo in una ciotola e fatelo lievitare per 1 ora. Trasferite la pasta su un tavolo leggermente infarinato e senza toccarla troppo dividetela in 4 parti (sono venute molto grandi, adesso le dividerei in 6) date a questi pezzi una forma leggermente tondeggiante, copriteli e fateli riposare mezzora. Prendetene uno per volta e con il mattarello infarinato dategli una forma rettangolare di 24×30, e arrotolatela su se stessa, ripiegate all’interno le estremità e lavoratela con le mani allungandola per fare un salsicciotto molto lungo e abbastanza fino (lungo come la teglia che avete). Disponete i vari salsicciotti in un canovaccio, infarinato, su una teglia e fra una baguette e l’altra tirate sù il canovaccio in modo che restino divise durante la lievitazione. Coprite la teglia e fatele lievitare in un posto senza correnti per due o tre ore. Come le vedete belle cicciotte accendete il forno a 250°e create tanta umidità, mettendoci dentro un tegame pieno di acqua. Quando il forno è pronto prendete una baguette per volta e mettetela nella teglia foderata di carta forno, io ne ho cotte due per volta, a questo punto con uno spruzzino pieno d’acqua spruzzate le pareti del forno per creare ancora vapore (serve per fare la crosta croccante). 35-40 minuti poi ho tolto la teglia e le ho lasciate tutta la notte nella griglia a forno spento, stamani erano croccantissime e lo sono tutt’ora. La prossima volta faccio le foto anche durante la lavorazione e le faccio con il mio lievito madre in coltura liquida.
Print Friendly

This Post Has 11 Comments

  1. Cristina

    beh? che c’ha questa baguette che non va? io la trovo perfetta! un abbraccio

  2. Tamtam

    è un po’ troppo cicciona!!! siccome non ero molto sicura del risultato non ho curato la parte estetica…. ciao cara!!!

  3. Zulia

    Ma queste baguette sono bellissime!!!Brava!!!

  4. Tamtam

    grazie a tutte ragazze!

  5. kat

    Perfetta?!?!?! E’ bellissima, ma scherzi!!!

  6. ornella

    …Ci uniamo anche noi per dirti che ti sono venute veramente bene! Anche noi le preferiamo a quelle “grissino”…Brava!

  7. Simonetta

    buona la baguette, l’ultima buona l’ho mangiata a Milano. Qui non si trova, come sai…però si possono fare:in agosto riescono benissimo

  8. arabafelice

    La tua baguette sarebbe troppo cicciona??? Mah, a me sembra perfetta…

  9. Tamtam

    Quando faccio qualcosa devo provare varie volte prima di arrivare ad essere quasi soddisfatta… L’unica cosa che ho fatto subito bene sono stati i miei figli… scherzi a parte oggi mi avete gratificato…un abbraccio a tutte…

  10. Tamtam

    la prossima estate in Sardegna avrò bisogno di un’assistente perché mia cognata vuole che le faccia tutte le ricette del blog!!!!

  11. La Cuoca Pasticciona..

    Non sarà perfetta?? Bè a me sembra ottima sia di forma che di colore,mi viene l’acquolina in bocca a pensarne il sapore =)
    Brava!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *