tamara.giorgetti@gmail.com

Tortelli di cioccolato alla ricotta con porri e paprika

CIOCCORAV
 Il cioccolato!…nettare degli Dei…è scontato, lo dicono tutti…Il cioccolato…tentazione del diavolo…anche questo lo dicono tutti…afrodisiaco, paradiasiaco, dolce, amaro, antidepressivo, calorico, una buona merenda, una cattiva merenda, energia pura, fa bene…ma solo dopo i 3 anni..ecc. ecc…tanti sono i modi per descrivere le virtù del cioccolato ed io non ne posso trovare di nuove, l’unica cosa che mi viene in mente è che bisogna sempre cedere alle tentazioni!!!

Io faccio la pasta con il cacao da tanti anni, mi piace e poi faccio sempre una bella figura quando ho amici a cena perché non è certamente una ricetta che si trova tutti i giorni. Quando i miei figli erano più piccoli facevo la pasta mettendoci pochissimo cacao e qualche volta risolveva i troppi “io non mangio” vedevano il colore e sapevano che era la pasta al cioccolato e mangiavano, ovviamente una volta ogni tanto e sempre dopo i 3 anni, perché il cacao è davvero fortemente allergizzante.
Dico la verità io per cucinare ho sempre usato il cacao, ma oggi mi sono dovuta misurare con il cioccolato,  cioè ho dovuto inventare una ricetta, salata, con il cioccolato.

Ingredienti Tortelli di cioccolato alla ricotta con porri e paprika per 2 persone:

per la sfoglia

  • 200 grammi di semola rimacinata
  • 1 uovo + un guscio pieno di acqua

70 grammi di cioccolato amaro extrafondente all’85% della Venchi

per il ripieno

  • un porro
  • 200 grammi di ricotta
  • parmigiano, un cucchiaino
  • paprika, mezzo cucchiaino
  • 30 grammi di cioccolato tagliato sminuzzato
  • una noce di burro
  • sale, un pizzico
  • crema di latte per il condimento

    Per la sfoglia si fa sempre allo stesso modo, farina a fontana, dentro l’uovo, il guscio con l’acqua e il cioccolato fatto fondere a bagnomaria, il sale, si impasta e si lavora a lungo fino a farla diventare liscia, l’impasto non deve essere né troppo morbido né troppo duro, si deve poter lavorare bene, poi si mette a riposare. Ricordatevi che la pasta si può fare anche il giorno prima, se riposa un giorno è più buona, basta avvolgerla nella pellicola e metterla in frigorifero.
    Per il ripieno: ho tagliato il porro a rondelline e l’ho messo a cuocere in una padellina dove avevo sciolto il burro, l’ho fatto cuocere e leggermente colorare, ho spento, aggiunto la ricotta passata al setaccio, il parmigiano, la paprika, il parmigiano, il sale, ho girato e amalgamato bene e quando era freddo ho aggiunto il cioccolato sminuzzato, non piccolissimo, e l’ho messo in frigo.
    Ho ripreso la pasta, tirata la sfoglia e fatti i tortelli, io ho preferito la forma classica del tortellino in versione grande, ma potete farli in mille modi. Ho messo l’acqua a bollire e mentre si cuocevano ho preparato la salsa per condirli. Ho messo nella padellina un po’ di porri avanzati precedentemente, del burro, la crema di latte e appena calda l’ho trasferita in un piatto e sopra ho appoggiato i tortelli…E’ un piatto stuzzicante, il cioccolato che si incontra con i porri è divino. Con questa ricetta partecipo al contest “Cioccolato…che passione!” di Blog di cucina ed i Fratelli Gardini.

Print Friendly

This Post Has 0 Comments

  1. ornella

    Wow che ricetta Tamara, complimenti è davvero stupenda! Il cioccolato resta una grande passione per tutti ma ci sono giorni che ne mangio a go go, poi posso stare mesi senza assaggiarlo. In bocca al lupo per il concorso e buona giornata!

  2. arabafelice

    Accidenti, ma sono originalissimi!!!!
    Complimenti per l’inventiva 🙂

  3. Eleonora

    complimenti davvero! sono bellissimi.

  4. raffy

    wow…non ho parole!!! un piatto meravigliosamente squisito!!!

  5. anna

    Che belli Tamara, devono essere una squisitezza!
    In bocca al lupo per il contest ^-^!
    Baci

  6. Tamtam

    Grazie a tutte ragazze, sì devo dire che sono una squisitezza, questo cioccolato, una riserva della Venchi Blend con due tipi di cacao, è una cosa unica…amaro da brivido, ma insieme alla ricotta che lo ingentilisce e ai porri diventa piacevole da sentire in bocca…se amate queste cose provateli….

  7. Enza

    mmmm sono magnifici….bravissima Tam…
    Scusami..non avevo letto il post…
    rimediero’ subitissimo…grazie x aver pensato a me…
    bacini
    enza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *