tamara.giorgetti@gmail.com

Il Kulìč russo per la Pasqua nel mondo

KULICH03

Il Kulìč russo per la “Pasqua nel mondo”. Con quali dolci festeggiano la Pasqua gli altri Paesi? Il Kulich appartiene alla Pasqua ortodosa infatti è  diffuso anche in altri paesi dove è prevalente la religione ortodossa, in Bielorussia, Bulgaria, Georgia, Romania e Serbia. Nella carrellata di ricette che vi offriamo oggi troverete molti dei dolci preparati per festeggiare la Pasqua, che di solito coincide con l’arrivo della primavera.

Il kulìč è composto da un impasto lievitato di burro, farina, latte,… in cui sono incorporate… e mandorle sbucciate (o altra frutta secca), cotto in uno stampo cilindrico (o, più raramente, troncoconico) e poi ricoperto (nella parte superiore) con una glassa di zucchero… In genere è aromatizzato con liquori (vodka, rum o cognac) e spezie (zafferano, cardamomo, noce moscata). Come la paska, è tradizionalmente decorato dalle lettere cirilliche X e B, iniziali dell’augurio pasquale: “Христос воскрес” o “Хрис҄тосъ воскресе” (“Cristo è risorto”, rispettivamente in russo e in slavo ecclesiastico).

Si tratta quindi di un dolce pasquale ortodosso simile al nostro panettone, da cui si differenzia per l’impasto più denso e la forma più alta e stretta; inoltre, in genere per il kulìč viene utilizzato lievito di birra anziché pasta madre e vengono impiegati aromi più diffusi nelle cucine “orientali” come il cardamomo.

Secondo la tradizione, il kulìč e altri alimenti pasquali tradizionali (le uova dipinte e la paska), posti in un paniere e decorati con fiori colorati (solitamente rose rosse), vengono benedetti dal pope dopo la messa della notte tra il sabato santo e la Pasqua o del giorno di Pasqua. Il kulìč benedetto viene quindi consumato ogni giorno, prima della prima colazione, tra il giorno di Pasqua e quello della Pentecoste, mentre i suoi avanzi sono consumati come dessert insieme alla paska. [1]

La ricetta del Kulìč russo la trovate qui nel sito MtChallenge.

[1] Wikipedia

 

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 2 Comments

  1. edvige

    Interessante ma io ai dolci devo passare. Buona giornatra

    1. TamTam

      E poi detto fra me e te non è manco tanto buono 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *