skip to Main Content

Confettura di melanzana rossa

marmellatamelanzana

Sistemare 20 kg di melanzane non è stato facile anche se le melanzane erano la rossa di Rotonda. Sì la rossa, fino a qualche mese fa l’avevo vista solamente in video e poi grazie al concorso iochef,  organizzato dagli chef lucani, ho avuto il piacere di assaggiarla, era tra i prodotti che ci sono stati mandati per preparare il nostro piatto da inviare al concorso. La rossa di Rotonda è un’ottima melanzana, più delicata delle altre e siccome mi era piaciuta molto ho deciso di ordinarla dal produttore, ma c’è stato un errore e mi sono arrivati 20 chili invece di 10, è una settimana che lavoro melanzane in tutti i modi, ne avrò da mangiare per un anno intero e non potevo non fare la confettura di melanzana rossa, dolce, con le zeste di limone, ottima con i formaggi. La confettura di melanzana rossa l’ho trovata nel blog di Teresa De Masi, Scatti golosi e cambiando solo alcune cose l’ho rifatta, per esempio io ho lasciato la buccia, non potevo togliere quella che secondo me è la parte migliore bene, ho messo a bollire anche un baccello di vaniglia e ho ridotto lo zucchero, è una confettura, lasciatemelo dire,per palati fini. Ieri sera mi sono mangiata taleggio e confettura di melanzana su pane di kamut, una delizia per il palato e per gli occhi. Farò anche delle crostate con la confettura di melanzana rossa e poi vi farò sapere i risultati.

La melanzana è un ortaggio irrilevante dal punto di vista nutrizionale, ma interessante da quello erboristico. La melanzana è diuretica e stimola l’intestino, è povera di calorie per cui adattissima  a diete ipocaloriche, però bisogna fare attenzione perché la sua polpa richiede molto olio in cottura, olio che però restituisce dopo, basta farle scolare. E’ ricca di acqua, contiene pochi zuccheri e una quantità irrisoria di grassi, e poi ce ne sono infinite qualità, dipende dalla ricetta, quella rossa di Rotonda è adatta a varie ricette, almeno tutte quelle che ho potuto provare. La rossa di Rotonda, è una melanzana dop, l’unica dop d’Italia, questo suo colore la rende simile ad un pomodoro anzi ad un caco, la gente guardandola non riesce a capire cosa sia e nessuno dice melanzana.

Read More
Back To Top