skip to Main Content

Tagliatelle mongole con verdure

Tagliatelle Mongole Con Verdure

Con le Tagliatelle mongole con verdure andiamo in Mongolia. Per l’Abc mondiale, siamo arrivati in Mongolia alla lettera U di Ulan Bator, ancora un anno prima di arrivare al paese che mi ospiterà, a dicembre prossimo la Russia chiuderà questo nostro vagabondare per il mondo, un viaggio lungo tanta strada, tanti luoghi visitati, 21 capoluoghi visitati e non tutti facili. Siamo arrivati fino alla base Antartica Juan Carlos, il territorio più a sud del mondo e il più freddo e inospitale del pianeta. Siamo andati dai paesi molto freddi ai paesi molto caldi, nord Africa, Giappone, Amerca Latina, insomma metà mondo lo abbiamo percorso, e oggi siamo in Mongolia e ci ospita il nostro unico uomo nel suo blog “Un uomo dal bagno alla cucina”  Alejandro ci ha dato diverse informazioni su questo particolare luogo, adesso sappiamo che Ulan Bator è la capitale di uno Stato più fredda al mondo e le sue estati sono solo tiepide, il clima influisce sull’alimentazione, le verdure e la frutta non crescono senza il calore del sole, ne hanno proprio poche.

tagliatelle mongole

I mongoli non hanno quasi nulla da mangiare, hanno solo 4 verdure e carne degli animali che sono sacri ma che loro mangiano per un probelma credo di sopravvivenza, non sono pescatori quindi niente pesce, non ha sbocchi al mare ma ha i fiumi e i laghi, coltivano solo poche verdure cipolle, carote, patate e cavolo cinese, hanno solo ricette con carne e verdure. quindi ho provveduto da sola a fare una ricetta copiata a metà solo con verdure, trovata in internet da vari siti, e con quelle poche verdure ho cercato di fare un condimento per le tagliatelle di acqua e farina, è venuto fuori un ottimo piatto.

tagliatelle mongole

Ingredienti per Tagliatelle mongole alle verdure:

  • 300 g di farina O
  • acqua tiepida q.b. per un impasto morbido ma non appiccicoso
  • sale e un cucchiaino di olio
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • alcune foglie di cavolo cinese
  • un paio di patate

Impastate farina, acqua sale e poco olio, fate un impasto morbido ma non appiccicoso e lavoratelo molto bene. Fatelo riposare coperto. Intanto tagliate la cipolla, la carota patate e il cavolo cinese e fate saltare tutto in una padella non le fate cuocere devono rimanere croccanti

Tirate la pasta e fate le tagliatelle come decidete voi, con la macchina o a mano, io le ho tagliate con la rotellina, le ho messe subito in acqua bollente e dopo un paio di minuti le ho passate nella padella con le verdure, spadellate e messe nei piatti, vi garantisco che sono ottime, una farina debole  senza troppe pretese, macinata a pietra con acqua calda e basta, un ottimo risultato.

tagliatelle mongole

Print Friendly, PDF & Email
Questo articolo ha 4 commenti
  1. Tamara sono davvero invitanti. Questo dimostra come con poco si possa creare un ottimo piatto. Sicuramente per i mongoli mangiare carne è vitale, ma un piatto come questo sono convinta lo gradiscano molto volentieri. 😉

    1. per loro è certamente necessaria la carne o comunque proteine per combattere le temperature, però un piatto così non gli farebbe male, certo noi abbiamo l’extravergine che ci aiuta, loro neppure quello, insomma non hanno una vita facile , ciao cara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top