tamara.giorgetti@gmail.com

Vellutata di sedano rapa in crosta

A casa mia sono molto apprezzate le vellutate, le creme e i passati di verdura. Ho abituato i ragazzi fin da piccoli a mangiare le verdure, anche se loro cercavano in tutti i modi di evitarle, io ho insistito, ma ho dovuto cominciare a passarle per evitare che vedessero i pezzi nel piatto, anche perché troppe fibre ai bambini fanno male, così ho ottenuto che mangiassero le verdure e adesso, se le vedono passate (specialmente uno) le mangiano volentieri e le vellutate sono la cosa migliore per mettere nel piatto qualunque tipo di verdura. Questa è la classica vellutata di sedano rapa, questo meraviglioso ortaggio, secondo me poco conosciuto e poco apprezzato, ricco di acqua e quasi senza calorie, adattissimo a che ha problemi di peso, io ho fatto una vellutata di testa mia, secondo i miei gusti.

Ingredienti:

1 sedano rapa,
1 porro,
1 gambo di sedano,
100 ml di panna  liquida,
olio,
sale e pepe
pasta sfoglia
semini di papavero o altro 

Ho semplicemente lavato, pelato, fatto a pezzetti e messo in una pentola, il sedano rapa, coperto di acqua e fatto cuocere per dieci minuti e poi messo a scolare.
Nel frattempo ho messo in un tegame dai bordi bassi, l’olio, il porro tagliato a rondelline (solo la parte bianca), e il gambo di sedano tagliato sempre a pezzetti, li ho fatti appassire e poi ho unito il sedano rapa, ho continuato a far cuocere a fuoco molto basso tutte le verdure. Una volta cotte, si devono spappolare toccandole, ho passato tutto ripetutamente con il minipimer fino a fare una crema, ho aggiunto sale, pepe, olio e panna.
Ho preso una cocotte, ovviamente da forno. Come dicevo ho preso una cocotte, ho versato la vellutata, messo un filo di olio, coperto la cocotte con la pasta sfoglia, deve essere precisa, non avanzare, sigillate bene i bordi, se volete spennelateci dell’uovo per scurirla, io non l’ho fatto, e poi mettetela in forno a 180-200° per  20 minuti. Portarla in tavola calda e rompere la crosta. Siccome mi era avanzata della pasta sfoglia, ho fatto dei piccoli rustici da mangiare prima o insieme alla vellutata. Ha un sapore molto delicato.

Print Friendly

This Post Has 0 Comments

  1. antonella

    CHE DELIZIA, NON HO MAI FATTO UNA VELLUTATA IN CROSTA, E’ SPETTACOLARE.
    CHE NE DICI TAMARA DI PARTECIPARE AL MIO CONTEST?
    CUCINA DI ANTONELLA
    TI ASPETTO
    BACI

  2. antonella

    CARA TAMARA SEI COSI’ DOLCE , GRAZIE DI ESSERE MIA AMICA NONCHE’ MIA SOSTENITRICE.
    BACI

  3. Solema

    Anche a casa mia le creme e vellutate sono molto apprezzate.Questa con il sedano rapa non l’avevo mai fatta, ma rimedierò al più presto!!!!Una bellissima presentazione!!!

  4. viola

    Ciao, sono venuta a conoscere di persona un’amante dell’aspic 😀
    Siamo così in pochi che dovremmo fondare un’associazione 😀
    Con l’occasione guardo con ammirazione questa meravigliosa cocotte…..anch’io sono un’appassionata di verdure, le mangio tutte e in tutti i modi. Certo la tua è molto molto bella. In tavola fa un figurone 😀
    Un bacione

  5. raffy

    che idea meravigliosa, poi buonissima… complimenti!

  6. Andrea Libertella

    Sembra veramente buona!

  7. Eleonora

    amo le zuppe come tutti in famiglia. il sedano rapa da alle zuppe uno sprint in più ma che dire di questa magnifica presentazione in crosta…???
    complimenti per tutto.
    bacione

  8. Tamtam

    @Antonella, grazie carissima, tu sei dolce e il tuo blog è stato uno dei primi che ho visitato, baci

    @Solema, è uno dei modi per mangiare le verdure…

    @Viola, appena ho un momento libero faccio un mio aspic, ci vuole pazienza, ma sono stupendi….

    @Raffy, grazie, 😉

    @Andrea è buona, provala

    @Eleonora non so perché ma ho un feeling con il sedano rapa…:-)

  9. Rosalba

    Ciao cara! La tua ricetta mi piace moltissimo, ma io qui il sedano rapa non lo trovo mai….uffà! Ingrediente alternativo?
    Abbracci
    Rosalba

  10. Tamtam

    Rosalba, se ti metti a cercare bene bene, nei mercati magari lo trovi, altrimenti ricordati che le vellutate si fanno con tutte le verdure, porri, carote, piselli, rape rosse, verdure delicate,puoi fare sedano normale, quello di Verona e patate, è buonissima, metti sempre due verdure come ho fatto io viene più buona….scrivi per qualunque richiesta…baci

  11. Imbini Pasticcini

    ciao complimenti questa ricettina è stupenda!!=)
    da provare!
    buona giornata vale

  12. dolci a ...gogo!!!

    grazie mille per aver partecipato al contest con questa favolosa ricetta!!baci imma

  13. Rosalba

    Grazie Tam! Sei sempre così carina.
    Un abbraccio
    Rosalba

  14. ornella

    Cara Tamara..tardi questa volta ma ci sono! Sai già che amo moltissimo il sedano rapa e questa ricetta sembra davvero ottima!Che dici se lo frullo non se ne accorgerà nemmeno il mio agapi che c’è il sedano? Baci, buona giornata!

  15. Giovanna

    Hai ragione, il sedano rapa non è gettonatissimo, anche se è buonissimo, sia cotto che crudo.
    La tua vellutata è deliziosa.
    Mi piace tanto la cocottina.

    Baci Giovanna

  16. blu notte

    davvero uno spettacolo fatta così Tammy… ma sai che sono tra quelle che non conosce il sapore del sedano rapa??? pur amando molto le verdure, qui non è molto diffuso.,.. devo colmare la lacuna e lo farò davvero provando questa golosa ricettina <3 bacione cara

  17. I sognatori di Cucina e nuvole

    é un piacere per gli occhi avere davanti un piatto presentato così! Sai che il sedano rapa non l’ho mai mangiato?

  18. Giovanni, Peccato di Gola

    molto interessante 🙂

  19. Stefania

    un bellissimo piatto, il sedano rapa io lo uso pochissimo ma la ricetta la proverò di sicuro

  20. Anna Lisa

    E’ stato bellissimo conoscersi e da oggi ti seguo anch’io!
    Passa a trovarmi se ti va 🙂

  21. Fabiano Guatteri

    E’ un piatto superbo. Hai saputo valorizzare il sedano in generale e quello rapa in particolare, in questa raffinata preparazione. Il porro è fantastico nelle vellutate e la crosta completa l’opera.

  22. Barbara C.

    anche a casa mia erano molto molto apprezzate, finchè maritino non si è preso la fissa delle insalate……devo farlo uscire dal tunnel finchè sno in tempo, bellissima la tua ricetta.

  23. pennaeforchetta

    Bellissimo piatto. E complimenti per questa ricetta che sembra proprio buonissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *