tamara.giorgetti@gmail.com

Un po’ di Sicilia e tante stelle filanti di bufala per i miei rigatoni

Sicilia E Stelle Filanti Di Bufala Per I Miei Rigatoni

“Un po’ di Sicilia e tante stelle filanti di bufala per i miei rigatoni”. Un piatto bellissimo da presentare ai vostri commensali con un sapore che racchiude alcuni dei migliori sapori della nostra penisola.

Ho usato sapori forti che legano molto bene con una pasta così, il rigatone ha bisogno di un condimento importante non vuole un sugo delicato. Gli ingredienti della pasta con le sarde siciliana mi sono sembrati i più indicati usando le alici invece delle sarde e mantenendo tutti gli altri sapori, aggiungendo in più olive taggiasche e fili di carciofo, è venuto fuori un condimento strepitoso ve lo posso garantire. E sopra a tutto questo ho “soffiato” delle stelle filanti di bufala, belle e delizione il tocco che mancava, la delicatezza ad un piatto forte.Sicilia e stelle filanti di bufala nei miei rigatoni

Un po’ di Sicilia e tante stelle filanti di bufala per i miei rigatoni

ricetta per 2 persone, difficoltà media

  • 200 g di “Rigatoni di Gragnano”
  • 200 g di Mozzarella di Bufala
  • 300 g di alici pulite e lavate, senza testa e senza lisca centrale
  • 1 cipolla piccola tagliata finemente
  • del finocchietto selvatico
  • 10 g di pinoli
  • 1 cucchiaio di olive taggiasche
  • 1 carciofo pulito e tagliato finemente solo la parte delle foglie
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • 10 pomodorini datterini confit
  • sale q.b.

Mettete la cipolla tagliata finemente in una padella dai bordi alti con due cucchiai di olio e fatela stufare. Unite le alici, alzate la fiamma altrimenti si lessano e poi aggiungete le olive, un po’ di finocchietto, i pinoli, aggiustate di sale e spegnete.

Mettete i pomodorini tagliati a metà in forno o nel microonde fino a farli appassire. Frullate metà mozzarela con acqua di governo fino a farne una crema che metterete in un piatto come base.

Tagliate finemente le foglie dei carciofi orizzontalmente e friggetele in poco olio extravergine fino a che non saranno croccanti, pochi minuti.

Cuocete i vostri rigatoni per il tempo stabilito, passateli nella padella con le alici e fateli insaporire spadellando. Mettete i rigatoni nel piatto sopra alla crema di mozzarella, sopra il carciofo croccante e una spolverata di foglie di finocchetto, quindi fate dei fili con la parte esterna della mozzarella come se fossero delle stelle filanti e buttatele sopra a caso senza accomodarle proprio come delle stelle filanti. Mettete qua e là i pomodorini confit e poche gocce di olio. Ecco il vostri piatto artistico.

Print Friendly

This Post Has 4 Comments

  1. edvige

    Buono semplice e d’effetto. Buona fine settimana.

    1. TamTam

      grazie Edvige, è vero molto buono, saluti cari

  2. Alice

    Questa foto mi aveva subito attirato su Facebook, intanto perchè non me l’aspettavo da te, chiara, luminosa, così diversa da quel tuo stile che ti rende subito riconoscibile, molto bella ma in maniera completamente diversa. E poi perché ho subito visto che erano ingredienti che amo moltissimo e quelle stelle filanti mi hanno fatto innamorare. Bellissimo impiattamento, e splendida ricetta. Non c’è bisogno che garantisci: sono sicura che fosse buonissima! 🙂

    1. TamTam

      Hai ragione Alice il mio stile è un altro ma purtroppo sia nei contest che in altri cocorsi le foto che preferiscono sono quelle chiare e a volte sono costretta a fare questi scatti che sono anche più facili, ti ringrazio molto, sì era proprio buona, le stelle filanti sono state un’idea improvvisa e simpatica 🙂 ciao carissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *