tamara.giorgetti@gmail.com

Torta di mele alla cannella

Io amo molto le torte con la frutta, e in particolare le torte di mele, ma questa è ancora più buona delle altre. Questa torta di mele l’ho “rubata” alla ormai celebre chef Laura Ravaioli che l’ha illustrata in una puntata del Gambero Rosso su Sky.

Ingredienti

150 grammi di burro morbido
100 grammi di zucchero (io quello di canna)
150 grammi di farina 00
3 uova
3 cucchiaini di lievito per dolci (io il cremor tartaro)
la scorza grattugiata di 1 limone
3 mele golden sbucciate e fatte a pezzettini
1 pizzico di sale

Montare il burro con lo zucchero (meglio se con le fruste elettriche, o la planetaria), aggiungere poi un uovo alla volta e continuare a frullare, infine unire la farina setacciata a cui avrete precedentemente aggiunto il lievito, poi mettere il sale e la scorza del limone grattata.

Finito di aggiungere tutti gli ingredienti versare l’impasto in una tortiera (sganciabile è meglio) precedentemente imburrata e passata con la farina, livellatelo bene e accomodateci sopra le mele, premendole piano con le mani. Accendete il forno e portatelo a 170°C, preparate 3 cucchiai di zucchero e un cucchiaino di cannella, mischiateli  e spolverizzateci la torta. 40 minuti in forno dovrebbero bastare, dipende molto dal tipo di forno. Appena cotta, (dentro rimane sempre morbida per le mele) togliete la parte sganciabile e con una paletta separatela anche dal sotto della tortiera e mettetela a raffreddare su una gratella. Sentite l’aroma di questa torta.

Print Friendly

This Post Has 0 Comments

  1. Cristina

    di torte di mele non ce n’è mai abbastanza, semplici e gustose e poi le mele con la cannella sono un classico intramontabile. con questa primavera che tarda almeno ci consoliamo con una torta che fa tanto comfort food…

  2. Tamtam

    Hai ragione Cristina…non ce n’è mai abbastanza, credo che sia la torta in assoluto più conosciuta e apprezzata e poi l’odore di cannella…ci sono qui gli amici di mio figlio che stanno preparando la maturità e dovrò sacrificarla…baci…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *