tamara.giorgetti@gmail.com

Tagliatelle mongole con verdure

Tagliatelle Mongole

Con le Tagliatelle mongole con verdure andiamo in Mongolia. Per l’Abc mondiale, da un progetto di Aiuolik della Trattoria MuVarA, la Trattoria più famosa del web a cui cerchiamo di dare, non sempre purtroppo il nostro contributo, siamo arrivati in Mongolia alla lettera U di Ulan Bator, ancora un anno prima di arrivare al paese che mi ospiterà, a dicembre prossimo la Russia chiuderà questo nostro vagabondare per il mondo, un viaggio lungo tanta strada, tanti luoghi visitati, 21 capoluoghi visitati e non tutti facili. Siamo arrivati fino alla base Antartica Juan Carlos, il territorio più a sud del mondo e il più freddo e inospitale del pianeta. Siamo andati dai paesi molto freddi ai paesi molto caldi, nord Africa, Giappone, Amerca Latina, insomma metà mondo lo abbiamo percorso, e oggi siamo in Mongolia e ci ospita il nostro unico uomo nel suo blog “Un uomo dal bagno alla cucina” che trovate qui, Alejandro ci ha dato diverse informazioni su questo particolare luogo, adesso sappiamo che Ulan Bator è la capitale di uno Stato più fredda al mondo e le sue estati sono solo tiepide, il clima influisce sull’alimentazione, le verdure e la frutta non crescono senza il calore del sole, ne hanno proprio poche.

tagliatelle mongole

I mongoli non hanno quasi nulla da mangiare, hanno solo 4 verdure e carne degli animali che sono sacri ma che loro mangiano per un probelma credo di sopravvivenza, non sono pescatori quindi niente pesce, non ha sbocchi al mare ma ha i fiumi e i laghi, coltivano solo poche verdure cipolle, carote, patate e cavolo cinese, hanno solo ricette con carne e verdure. quindi ho provveduto da sola a fare una ricetta copiata a metà solo con verdure, trovata in internet da vari siti, e con quelle poche verdure ho cercato di fare un condimento per le tagliatelle di acqua e farina, è venuto fuori un ottimo piatto.

 

tagliatelle mongole

Ingredienti per Tagliatelle mongole alle verdure:

  • 300 g di farina O
  • acqua tiepida q.b. per un impasto morbido ma non appiccicoso
  • sale e un cucchiaino di olio
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • alcune foglie di cavolo cinese
  • un paio di patate

logo abc mondiale

Impastate farina, acqua sale e poco olio, fate un impasto morbido ma non appiccicoso e lavoratelo molto bene. Fatelo riposare coperto. Intanto tagliate la cipolla, la carota patate e il cavolo cinese e fate saltare tutto in una padella non le fate cuocere devono rimanere croccanti

Tirate la pasta e fate le tagliatelle come decidete voi, con la macchina o a mano, io le ho tagliate con la rotellina, le ho messe subito in acqua bollente e dopo un paio di minuti le ho passate nella padella con le verdure, spadellate e messe nei piatti, vi garantisco che sono ottime, una farina debole  senza troppe pretese, macinata a pietra con acqua calda e basta, un ottimo risultato.

tagliatelle mongole

Print Friendly

This Post Has 4 Comments

  1. resy

    Tamara sono davvero invitanti. Questo dimostra come con poco si possa creare un ottimo piatto. Sicuramente per i mongoli mangiare carne è vitale, ma un piatto come questo sono convinta lo gradiscano molto volentieri. 😉

    1. TamTam

      per loro è certamente necessaria la carne o comunque proteine per combattere le temperature, però un piatto così non gli farebbe male, certo noi abbiamo l’extravergine che ci aiuta, loro neppure quello, insomma non hanno una vita facile , ciao cara

  2. Simona

    Che bel piatto! La bellezza (e bonta’) della semplicita’.

    1. TamTam

      grazie Simona, sono davvero buone, con poco si può fare molto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *