tamara.giorgetti@gmail.com

Sedano rapa sotto ad una crosta

Sedano Rapa Ricette

La foto della Galleria del sedano rapa è tratta dal sito greenme

“Questo post partecipa al “Calendario del Cibo Italiano 2016 – AIFB” e festeggia la Giornata Nazionale del Sedano Rapa e ambasciatore per questa Giornata Nazionale è Fabio Grasso qui il suo blog dove potete leggere la storia del sedano rapa.

Sedano rapa sotto ad una crosta. Questa è la classica vellutata di sedano rapa, questo meraviglioso ortaggio, secondo me poco conosciuto e poco apprezzato, ricco di acqua e quasi senza calorie, adattissimo a chi ha problemi di peso, io ho fatto una vellutata inventandomela, secondo i miei gusti ma era davvero molto buona, spesso  uso il sedano rapa per fare delle chips da friggere come le patatine, da mettere nelle zuppe oppure per fare degli ottimi flan che io adoro.

 

vellutata di sedano rapa

Ingredienti per una vellutata di sedano rapa in crosta:

  • 1 sedano rapa
  • 1 porro
  • 1 gambo di sedano
  • 100 ml di panna  liquida
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • pasta sfoglia (per una volta comprata sob!)
  • semini di papavero o altro 

Ho semplicemente lavato, pelato, fatto a pezzetti e messo in una pentola, il sedano rapa, coperto di acqua e fatto cuocere per dieci minuti e poi messo a scolare.
Nel frattempo ho messo in un tegame dai bordi bassi, l’olio, il porro tagliato a rondelline (solo la parte bianca), e il gambo di sedano tagliato sempre a pezzetti, li ho fatti appassire e poi ho unito il sedano rapa, ho continuato a far cuocere a fuoco molto basso tutte le verdure. Una volta cotte, si devono spappolare toccandole, ho passato tutto ripetutamente con il minipimer fino a fare una crema, ho aggiunto sale, pepe, olio e panna.
Ho preso una cocotte, ovviamente da forno, ho versato la vellutata, messo un filo di olio, coperto la cocotte con la pasta sfoglia, deve essere precisa, non avanzare, sigillate bene i bordi, se volete spennelateci dell’uovo per scurirla, io non l’ho fatto, e poi mettetela in forno a 180-200° per  20 minuti. Portarla in tavola calda e rompere la crosta. Siccome mi era avanzata della pasta sfoglia, ho fatto dei piccoli rustici da mangiare prima o insieme alla vellutata. Ha un sapore molto delicato.

Ottimo anche il Flan di sedano rapa che trovate qui nella mia pagina nella cucina di Repubblica
http://la.repubblica.it/cucina/ricetta/flan-di-sedano-rapa/44006/

Print Friendly

This Post Has 14 Comments

  1. Valentina

    Come al solito tu fai delle ricette sempre molto interessanti e “diverse”…. la proverò per la mia nuova liaison con il sedano rapa 🙂 Bravissima.

  2. Silvia

    Un bellissimo primo per le grandi occasioni!

  3. sabrina

    Mi piace molto! Lo trovo elegante da presentare e molto delicato nel sapore!

  4. Fabio Grasso

    Ciao Tamara, grazie ancora per aver fatto da contributor alla giornata del sedano rapa! 😉
    Mi piacciono sempre le cose “in crosta”, mi ricordano un regalo da spacchettare per scoprire gustose sorprese all’interno
    A presto!

    1. TamTam

      Fabio ti ringrazio purtroppo è una vecchia ricetta e la fotografia è molto brutta ho rimediato mettendo il sedano rapa in copertina, la ricetta però è buona, grazie ancora per il tuo articolo interessante

  5. Giorgia

    Concordo: è un ortaggio poco conosciuto e poco apprezzato. Io stessa lo sto scoprendo solo oggi e me ne dispiaccio. Mi appunto questa ricetta perché le vellutate qui da noi sono sempre molto apprezzate. Quelle in crosta anche di più. Grazie per la bella ricetta.

    1. TamTam

      Giorgia grazie di essere passata, ti dico la verità è davvero buona, a me piace il sapore del sedano rapa, e ho fatto anche un flan pubblicato su Repubblica, una delizia

  6. Monica Vannoni

    Mi piace tantissimo l’idea della vellutata nascosta è custodita gelosamente al caldo dalla “crosta” croccante. Una golosa sorpresa da provare 😊😘

    1. TamTam

      grazie Monica, è una vecchia ricetta come si vede dalla foto e ti posso garantire che vale la pena provarla, è delicatissima e poi bella da portare in tavola…saluti

  7. Marina

    Le preparazioni in crosta sono sempre eleganti ma anche buone…rendono tavola importante !

    1. TamTam

      è vero Marina portare in tavola una preparazione in crosta è sempre bello, se hai amici a cena fai una bella figura 😉

  8. Giovanna

    Ottimo spunto per una ricetta d’effetto. Grande Tamara!

    1. TamTam

      grazie Giovanna, è di sicuro effetto e molto buona, anche per me è da rifare 😉

  9. Pingback: 9 Gennaio - Giornata Nazionale del Sedano Rapa | A Saucerful of Delights

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *