tamara.giorgetti@gmail.com

Risotto al Tomino…nel Tomino

Lui è Acquerello Riserva, invecchiato 7 anni, il tomino è un tomino piemontese, il brodo vegetale è sempre il solito fatto con tutte le verdurine a pezzetti, il burro, è sempre un buon burro, la procedura è sempre quella del risotto. Il risultato? Un connubio perfetto, fra Acquerello, l’unico riso al mondo invecchiato 7 anni e un tomino. Non c’è bisogno di altri orpelli, di aggiungere nulla, quando ci sono due ingredienti di così alto livello, il risultato può essere solo la perfezione.

Ingredienti:
 
250 grammi di Riso Acquerello invecchiato 7 anni
4-6 tomini piemontesi
burro per rosolare la cipolla e mantecare il riso
brodo vegetale
pochissimo sale perché ci sono le verdure del brodo e il formaggio

Il procedimento per fare il risotto è sempre lo stesso, tostatura del riso, nella cipolla rosolata nel burro, cottura del riso con aggiunta di brodo vegetale, bollente e mantecatura finale. L’unica cosa nuova, in questo caso, sono i tomini che vanno svuotati e il formaggio aggiunto al risotto 10 minuti prima della fine. Poi rimpite i tomini e servite. Io non ho aggiunto nulla, è un piacere mangiarlo così.

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 0 Comments

  1. Lady Boheme

    Una proposta fantastica e originale, complimenti tesoro! Baci e buona domenica

  2. Mary

    Bellissima ed originalissima presentazione per questo risottino..
    Brava :))
    Buona domenica..

  3. ❀✿ Rossella❀✿

    E si deve essere davvero un piacere cara Tamara mangiare un riso di cosi’ alta qualita’ in quegli splendidi tomini!!Un piatto davvero unico!!! Un abbraccio!!

  4. Scarlett:

    molto elegante e particolare nel suo insieme..brava!!!buona domenica..baci

  5. arabafelice

    Adoro il tomino!!!
    Ed anche il risotto, a dire il vero. Lo provero’ volentieri appena saro’ in Italia 🙂

  6. Gianni Senaldi

    Che bella idea di presentazione. Bravissima

  7. ornella

    Un piacere sia da vedere e certamente anche da assaggiare! Un gran bel risotto complimenti cara Tamara! Un abbraccio

  8. raffy

    che bella ricetta, devo provarla!!!!

  9. Stefania

    Bella idea mettere il riso nel tomino, una preparazione che rispecchia il tuo buon gusto. Un abbraccio

  10. Cucinado con mia sorella

    davvero originale…sicuramente anche cremosissimo! ti aspetto per il mio contest del pomodoro! un abbraccio, Chiara

  11. Dana

    Quanto mi piace! Bello servito cosi!
    Sei brava, eh!
    A presto! Buona settimana!

  12. Alessandra

    Oh che goduria il risotto nel tomino!! I tomini me li sogno di notte io!!!

    Il panir e’ facile da fare, non ci vuole neppure il caglio, solo limone o qceto 🙂

    Ciao
    Alessandra

  13. Le ricette dell'Amore Vero

    un’idea davvero meravigliosa, complimenti! mi viene l’acquolina in bocca a vedere le foto! un bacione! 🙂

  14. flavio

    ma questo è un super risotto, bravissima, volevo invitarti al mio nuovo blog:
    http://orodorienthe.blogspot.com/
    ciao

  15. SONIA

    Un risottino niente male, mi piace molto il tomino e l'idea di utilizzarlo anche come contenitore mi piace molto ^_^ come dice mia figlia: pollice sù!

  16. Fabiana

    Non solo è un piacere mangiarlo così, ma è un’idea tanto semplice quanto geniale, a riprova che con materie prime d’eccellenza quello che ci vuole è il rispetto….non la manipolazione.
    Pensa che io scavo, riempio, trasformo in contenitore ogni cosa(non tanto per giocare quanto per trovare nuove presentazioni per i buffets), ma al tomino ancora non avevo pensato!
    Finalmente sul web la proposta di una collaborazione di grande , grandissimo livello!!!

  17. Francesca

    Sono a scoppio ritardato, scusa, questo piatto lo vedo ora… Ma è bellissimo e veramente originale!!! un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *