tamara.giorgetti@gmail.com

Pesto crudo di cime di broccolo con nocciole e pecorino

Pesto Alle Cime Di Rapa

Pesto crudo di cime di broccolo con nocciole e pecoprino. Altra verdura, altro pesto. Oggi abbiamo quello di cime di rapa, sempre crudo con nocciole e pecorino, un pesto molto appetibile e piccante al punto giusto per condire pasta o un bel risotto.

Cime di rapa in Puglia, broccoletti a Roma, friarielli a Napoli. La diatriba c’è ed è vecchia, tutti dicono che le cime di rapa e i friarielli sono diversi, li ho visti e mangiati e sono uguali, l’aspetto e il sapore. Vengono colti  in periodi diversi, con il fiore sviluppato o appena accennato, i friarielli hanno più sviluppate le foglie, le cime di rapa il fiore. Altra cosa sono i rapini toscani, sono solo foglie, chiamate “pulezze” nell’aretino, da dove venivano i miei nonni, strabuone ripassate in padella.

Le proprietà delle cime di rapa sono molteplici,  sali minerali, vitamine e antiossidanti. (calcio, ferro, fosforo e potassio), vitamina C, B1 e B2  fibra alimentare; tiossazolidoni, sostanze che si sono dimostrate particolarmente efficaci nella cura della tiroide. Utili per le diete ipocaloriche, aiutano ad eliminare i radicali liberi. La vitamina K, presente in cavolibroccoli, aiuta la nostra  concentrazione e per questo i cavoli portano benefici nella prevenzione dell’Alzheimer. Regolano la pressione, sono un antiulcera, il beta carotene è un potente antiossidante e sembra che abbia effetti preventivi nei confronti del tuomore alla prostata. Combattono le infezioni e tantissime altre cose, insomma sono una vera e propria farmacia. Mangiamone di più, ce ne sono per tutti i gusti e non roviniamoli con cotture ad alte temperature.[1]

Le nocciole che dopo le mandorle sono il frutto più ricco di vitamina E e contengono grassi monoinsaturi in grado di abbassare il livello del colesterolo LDL e dei trigliceridi. Inoltre la vitamina E protegge la nostra pelle dagli effetti nocivi degli ultravioletti e dall’invecchiamento prematuro.
Contengono magnesio un aiuto per le nostre articolazioni; sono ricche di vitamina B6, un buon contenuto di sali minerali importanti per il nostro organismo. Dalle nocciole si ricava un ottimo olio per la cucina e per la nostra bellezza. [2] [1] mr.loto

[2] greenme

pesto alle cime di rapa

Ingredienti per Pesto crudo di cime di broccolo con nocciole e pecorino:

  • 300 g di cime di broccolo, io ho scelto quasi tutti i fiori per avere un pesto più delicato
  • 10 nocciole
  • olio extravergine d’oliva buono q.b.
  • pecorino romano almeno 2 grossi cucchiai
  • 1 cucchiaio di sale grosso da frullare insieme alle cime di broccolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 peperoncino

Prendete tutti i fiori dalle vostre cime di broccolo e qualche foglia piccolina e tenera, lavetele molto bene e asciugatele, poi frullatele con un cutter aggiungendo il sale grosso e le nocciole e a filo l’olio. Alla fine unite il pecorino e mettete in un vasetto coperto di olio e chiuso oppure conditeci subito la pasta. Saporito e delicato, io lo farò ancora fino a che troverò i broccoli.

pesto alle cime di rapa

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *