tamara.giorgetti@gmail.com

Pane alle noci

Panenoci1

 

Il mio pane alle noci che avevo sacrificato per accompagnare lo spezzatino di seitan all’Mtc di gennaio, adesso ve lo posto in tutta la sua beltà e con tutto il post, grazie.
Il Pane alle Noci.  E’ buono il pane alle noci, le noci hanno un sapore antico. Le noci mi fanno venire in mente Benevento, la città di produzione e Benevento le streghe, anzi le Janare che una notte all’anno si riuniscono secondo la leggenda e tengono il loro sabba sotto un albero di noci, un enorme albero di noci. “unguento unguento mandame alla noce de benevento supra acqua et supra vento et supra omne maltempo”.

Furono i romani, dopo la vittoriosa battaglia contro Pirro, a cambiarne il nome in Beneventum. Essa fu luogo di un importante culto pagano, quello della dea Iside, dea della magia.

Magie e sortilegi erano quelli operati dalla strega Teresa, di Pesco Sannita. Il noce era stato abbattuto circa settecento anni prima,  ma nell’incavo del suo tronco si trovavano ancora scheletri di bambini e animali sacrificati. Teresa usciva la notte, per recarsi al noce. Ma una notte, il marito la costrinse a farsi portare con lei. Si narra che Teresa scongiurò il marito di non pronunciare mai le parole “Dio” e “Gesù”, per nessuna ragione. Ma il marito, giunto al noce, chiese un po’ di sale da mettere sul cibo. Le Janare non usano il sale, e poiché il sale tardava ad arrivare, quando finalmente gli fu portato, il marito esclamò: “Sia lodato Gesù…ecco il sale!”.  All’improvviso la scena del Sabba, intorno a lui, scomparve, e lui rimase solo, impaurito e tremante dal freddo.  Notizie tratte da wikipedia

pane alle noci

A questa delizia ho accostato un pane alle noci fatto con lievito madre, farina integrale e 15 ore di lievitazione. La ricetta l’ho presa dal blog Dolci e salate tentazioni. Avevo un bellissimo lievito frizzante appena rinfrescato e fare il pane è stato naturale, un pane di un sapore unico, da abbinare al dolce e al salto, ottimo con marmellate e composte, con il salmone e con lo spezzatino.

pane alle noci

 

Ingredienti per un filone con le noci:

  • 300 grammi di farina O
  • 100 grammi di farina integrale di grano tenero (Molino Ponte del Drago)
  • 100 grammi di farina di segale
  • 200 grammi di pasta madre rinfrescata
  • 100 grammi di gherigli di noce spezzettati
  • 1 cucchiaio abbondante di miele di castagno
  • 12 grammi di sale
  • 200 grammi di acqua 50+50 in un secondo momento se servono
  • 30 grammi di burro morbido 

pane alle noci

Mettere l’acqua e il lievito madre nella planetaria, accendere e aggiungere lentamente la farina, impastare solo pochi minuti e poi fermare la planetaria, autolisi per 30 minuti. Riaccendere l’impastatrice e aggiungere tutto il resto, con l’acqua eravamo rimasti a 200 grammi, ma sicuramente ne serviranno ancora e potete aggiungere i 100 grammi che sono rimasti, lentamente perché non deve venire troppo idratato. Mettere l’impasto in una ciotola unta con olio, la ciotola dentro ad un grande sacchetto per alimenti e in frigorifero fino alla mattina dopo. La mattina fare un giro di pieghe e formare il pane come preferite, fate lievitare ancora un’ora al caldo, accendere il forno a 200° e appena pronto infornare, spruzzate le pareti di acqua per evitare che la crosta venga troppo dura per la presenza di farina di segale. Cuocere per 45 minuti,provare battendolo sul retro se è cotto, lasciarlo freddare sulla griglia. E’ un ottimo pane che si sposa con tutto.

pane alle noci

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 2 Comments

  1. candida

    Il fascino del pane non ha eguali Tam, e questo pane alle noci è bellissimo, ma soprattutto buono con il tuo mix di farine!

  2. mariabianca

    Sai che non avevo mai fatto il pane alle noci? L’ho provato poco tempo fa e devo dire che mi è piaciuto veramente tanto.
    Complimenti per il tuo bel pane,un abbraccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *