tamara.giorgetti@gmail.com

Orecchiette ai broccoli


Ingredienti per le orecchiette:

500 gr di semola rimacinata
acqua tiepida con un cucchiaino di sale

Mettete la farina a fontana, fate un piccolo cratere e cominciate a mettere acqua tiepida con il sale sciolto dentro. Man mano che impastate mettete l’acqua che vi serve perché ci sono delle farine che assorbono più acqua ed altre che ne assorbono meno. Deve venire un impasto più duro che morbido e dovete lavorarlo abbastanza. Quando l’impasto è pronto lasciatelo riposare un’ora abbondante (la pasta lavorata a mano più riposa  e meglio è, io spesso la faccio riposare fino al giorno dopo) in frigorifero nella cassetta della frutta, in un sacchetto per alimenti senza pvc.
Riprendete la pasta, tagliatene un pezzo, e fate dei serpentelli che taglierete a tocchetti di un centimetro, poi con il dito pollice schiacciatelo e strusciatelo sul tavolo, poi prendetelo e giratelo al contrario, cioè la parte incava diventa concava. Fate le orecchiette e sistematele in una spianatoia o un grande tagliere, passateci ogni tanto un po’ di farina sopra per evitare che si attacchino e per farle asciugare. Una volta finite copritele con un canovaccio e lasciatele all’aria, su un mobile o un tavolo.
Ieri sera le ho condite con broccoletti ripassati con aglio, olio e peperoncino, la classica ricetta, ma come dicevo sopra… sono buone in tutti i modi…
Print Friendly, PDF & Email

This Post Has One Comment

  1. cinzia

    Tamara sei bravissima!! Fai le orecchiette da sola!! Questo non è un primo piatto, ma un'opera d'arte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *