tamara.giorgetti@gmail.com

Minestra di ceci alla maniera toscana

Mettete a bagno i ceci due giorni prima, cambiategli l’acqua diverse volte al giorno. Passati i due giorni sciacquateli bene e metteteli a cuocere nella pentola a pressione con l’acqua che li copra di 5 centimetri. Dopo 40 minuti saranno cotti.
Intanto mettete in una pentola, se ce l’avete di coccio, comunque un po’ pesante olio, aglio, carota e sedano tritati e fate imbiondire, quando il soffritto è fatto metteteci anche un bel cucchiaio di concentrato di pomodoro, poi aggiungete i ceci con l’acqua di cottura. Le dosi ovviamente dipendono da quanti siete, io ne cuocio 500 grammi, poi un po’ li congelo cotti e con 3/4 etti ci faccio la minestra. Mettete il coperchio e fate cuocere aggiungendo il sale. Faccio cuocere ancora un’ora e poi metto dentro la pasta all’uovo fatta a mano, ma sono tutti gli avanzi che conservo tutte le volte che faccio la pasta, li faccio seccare così ci sono tutti i pezzetti più grandi, più piccoli, lunghi, corti e in tutti i formati. E’ una meraviglia….ci mette di più a cuocere perché è secca…ma è buonissima. Appena pronta mettetela nei piatti e fate il solito mezzo giro d’olio… e stasera minestra di ceci….

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 2 Comments

  1. Zulia

    ha un aspetto molto invitante!Bravissima! 😉

  2. Leonardo

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *