tamara.giorgetti@gmail.com

Minestra di Borlotti e Castagne

E’ il momento delle castagne e mi sembra giusto approfittarne, facciamo una minestra di fagioli borlotti con dentro dei bellissimi marroni, vi garantisco un sapore eccellente, delicato, la castagna ingentilisce il borlotto e se a questo aggiungete dei malfatti, fatti in casa, oppure quei bei ritagli delle tagliatelle fatte pochi giorni prima, la minestra diventa perfetta.
Sono giornate fredde e trovare una minestra calda è piacevole quando si rientra da fuori, se volete potete aggiungere anche dei piccoli crostini di pane, togliete la crosta a del pane di un paio di giorni, fate de quadretti e poi, o lo friggete o lo mettete in forno, è ancora più buona.

Ingredienti:

300 grammi di fagioli borlotti, messi a bagno per 24 ore e cotti precedentemente, oppure se li  
       avete congelati  freschi, li mettete senza previa cottura
500 grammi di castagne
cipolla, sedano, carota
olio evo, io Dante
poco concentrato di pomodoro
brodo vegetale, fatto precedentemente
300 grammi di malfatti o tagliatelle spezzate fatte precedentemente

Tritate cipolla, sedano, carota e mettete in una casseruola, fate imbiondire, aggiungete il concentrato, un cucchiaio, e poi versate i fagioli, a questo punto aggiungete anche il brodo vegetale, e le castagne a cui avrete tolto buccia e pellicina interna, fate sobbollire un’ora abbondante, aggiungendo del brodo ogni tanto. Quando secondo voi le castagne sono cotte e il brodo si è un po’ ritirato aggiungete i malfatti. Il risultato finale deve essere una minestra da mangiare con il cucchiaio, ma non un brodo. Aggiustate di sale e pepe, in giro d’olio e servite con o senza crostini.

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 6 Comments

  1. manu

    Buonissima!
    Alla prossima

  2. Federica

    Questa minestra è di quelle che ti ganno respirare aria di casa, di nonne e di camini accesi. Scalda il cuore e la gradirei molto volentieri. Castagne e fagioli una copia insolita per me ma che mi stuzzica un bel po’. Un bacio, buon we

  3. Fr@

    Mi piacciono queste ministre dense e calde che sanno di casa.

  4. Luisa

    wow.. che piatto ricco, rustico, caldo e avvolgente.. buonissimo!

  5. sississima

    una squisita ministra rustica, l’assaggerei molto volentieri, un abbraccio SILVIA

  6. Alessandra

    Sembra buonissima, non ho mai messo le castagne nella minestra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *