tamara.giorgetti@gmail.com

Happy birthday Ale

Torta Van Pelt

BUON COMPLEANNO ALE

Alessandra sono felice di partecipare agli auguri collettivi per il tuo compleanno con questo simpaticissimo banner preparato dalla bravissima Mai. Sei una persona speciale, sei intelligente, brillante, simpatica, frizzante, e sempre piena di idee. Ti ho vista per 3 giorni a Siena e ti ho parlato solo un minuto per salutarti, ma in quei 3 giorni ti ho conosciuta attraverso i tuoi interventi  puntuali e precisi su ogni argomento e ironici.
Mesi fa e anche recentemente hai commentato mie ricette pubblicate per l’Mtc facendomi dei complimenti veri, hai creduto in me e mi hai chiesto un contributo da mettere nell’ultimo libro, piccolo, solo una crema, ma non puoi immaginare quanto sia importante per me essere in quel libro. I tuoi commenti mi danno la forza di continuare, di portare avanti questa mia passione, che è grande…
Adesso ti faccio gli auguri con una tua splendida creazione:

Torta di Mele al latte condensato, una preparazione posso dire regale, un’ottima torta con un delicato sapore di latte condensato e lamelle di mandorle che danno alla torta la parte croccante di cui aveva bisogno. Auguri Alessandra tantissimi

torta di mele al latte consendato

Torta di mele al latte condensato copiata fedelmente dal blog di Alessandra che trovate qui:
per una tortiera di 20/22 cm di diametro

  • 3 mele di media grandezza
  • 180 g di farina (io farina per dolci)
  • 1 tubetto di latte condensato (ho trovato quello in lattina e ne ho messo circa 200 ml)
  • 4 uova
  • 100 ml di olio delicato, mais, girasole
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • 50 ml facoltativo, di Calvados o vino, io ho aggiunto del vino biancho semidolce

torta di mele al latte consendato

Montate i tuorli con il latte condensato; aggiungete la farina, il sale, l’olio, il lievito e infine le mele a pezzetti, senza buccia. Montate a neve le chiare e unitele delicatamente al composto. Versate in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata, (io ho rivestito la tortiera con della carta forno) meglio se a cerniera, e infornate a 180 gradi per 40-45 minuti. Lasciate raffreddare 10 minuti, poi sformate e fate raffreddare completamente su una gratella .
Alessandra ha aggiunto il vino di sua iniziativa: all’incirca 50 ml, il vino va aggiunto dopo le mele, prima degli albumi. 

torta di mele al latte consendato

per il Glacage Royal alle mandorle
  • 250 g di zucchero a velo
  • 1 albume
  • qualche goccia di limone
  • 100 g di mandorle tagliate a lamelle

torta di mele al latte consendato

Fate tostare le mandorle sul fornello. Mescolate lo zucchero a velo con l’albume e poche gocce di limone, in modo da formare una glassa piuttosto densa, non liquida. Rimettete la torta nello stampo, versateci sopra la glassa e distribuitela in modo uniforme sulla superficie del dolce. Distribuite le mandorle leggermente tostate sulla torta e poi spolverizzate con altro zucchero a velo.

torta di mele al latte consendato torta di mele al latte consendato
Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 5 Comments

  1. alessandra

    anche se ci conosciamo poco, Tamara, credo di poter dire che condividiamo lo stesso modo ruvido di prendere la vita. Che è quello di chi nn ha bisogno di smancerie o di giri di parole, per comunicare. Non sempre è apprezzato, né potrebbe essere diversamente, in un mondo dove la paura di esporsi limita le conoscenze e le esperienze. Però, quando ci si incontra, ci si riconosce. Senza bisogno di girarci attorno.
    grazie per questo tuo post e per aver realizzato con grande cura una delle ricette che amo di più, capace come nessuna di aiutarmi nei periodi più cupi. Esattamente come è successo stamattina, con questa meravigliosa e indimenticabile sorpresa.
    Grazie davvero!

  2. Flavia ( Elisa Baker)

    ….. Sei entrata in un bellissimo mondo….. E ora lo sai!

    1. TamTam

      oggi ho avuto la conferma, grazie…;)

  3. TamTam

    è una persona splendida, adorabile, sincera, con grandi capacità…

  4. resyrm

    Bellissima torta, la proverò sicuramente!! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *