tamara.giorgetti@gmail.com

Gugelhupf al cioccolato

Gugelhupf2

Gugelhupf  al cioccolato. La Germania è uno Stato membro dell’Unione europea situato nell’Europa nord-occidentale. Confina con la Danimarca, il mare del Nord e il mar Baltico, ad est con la Polonia e la repubblica Ceca, a sud, con l’Austria e la Svizzera, ad ovest con Francia, Lussemburgo, Belgio e Paesi Bassi. Ha una superficie di 358 mila km2, ha un clima atlantico e con ben 82.438.000 abitanti è il più popolato tra gli stati membri dell’Unione europea e per destinazione dell’immigrazione internazionale è il terzo paese al mondo.

GUGELHUPF

La Germania è una Repubblica  federale parlamentare composta di  16  stati (Lander), la capitale è Berlino ed è anche la  maggiore città per numero di abitanti. La Germania è membro dell’Onu, della Nato, dell’Unione Europea, del G8, G7, G4 e firmatario del Protocollo di Kyoto, è la quarta potenza economica mondiale dopo Stati Uniti, Cina, Giappone,  è il più grande Paese esportatore dopo Cina.

La Germania è riconosciuta come leader in vari settori scientifici e tecnologici. Insomma è un paese dove tutti vorrebbero vivere e per questo, nonostante quello che pensano molti italiani, gli extracomunitari, approdano in Italia solo come paese di passaggio per andare in Germania.

Gugelhupf  al cioccolato o Kugelhupf è il nome con cui nella Germania meridionale, in Austria, Svizzera, Tirolo e Alsazia si chiama un tipo di dolce molto simile al nostro panettone, fatto con lievito di birra, farina, zucchero, latte uova e uvetta, canditi, noci e tanti e tanti modi di farcirlo. Il Gugelhupf spazia in tutta l’Europa del nord-est, arrivando in Polonia, Croazia, Slovenia, Bosnia ed Erzegovina e Serbia, dove viene chiamato Kuglof. In genere ha la forma di una ciambella, oppure viene fatto lievitare e cotto in un bellissimo stampo molto decorativo, alto e con tanti smerli.

Il Gugelhupf al cioccolato è un dolce da colazione o pausa caffè. Il mio è  un po’ più ricco e va bene per rinfreschi, fine pasto, cene importanti.

GUGELHUPF1

Ingredienti per il Gugelhupf al cioccolato:
  • 500 gi farina biologica 00
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 60  g  zucchero semolato
  • 1 bustina e mezzo di lievito di birra secco
  • 2 uova grandi sbattute
  • 100 g  burro fuso, tiepido
  • 310 ml  latte tiepido
  • 400 g cioccolato fondente, fuso e raffreddato

per la glassa al cioccolato

  • cioccolato fondente fuso e intiepidito
  • 40 grammi di burro morbido
  • 1 cucchiaio di sciroppo di mais chiaro e sciroppo di zucchero

Setacciare la farina in una ciotola, io ho messo tutto nella planetaria, unire il sale, lo zucchero e il lievito, aggiungi poi le uova sbattute, il burro fuso e il latte tiepido. Mescolate bene per 5 minuti fino ad avere un impasto morbido e liscio, coprite e mettete a lievitare per 30/60 minuti, fino al raddoppio di volume. Rovesciare l’impasto sul tavolo, stenderlo delicatamente fino ad avere un rettangolo 30 x40 , spalmarlo con il cioccolato fuso e quasi freddo, arrotolarlo tipo salame e metterlo in uno stampo, io uno stampo, grande da ciambella, fatelo lievitare fino al raddoppio e poi infornatelo a 180°C , o un po’ meno per 45 minuti. Fatelo raffreddare per 10 minuti nello stampo, poi toglietelo e versateci sopra il cioccolato fuso, vedete da soli il risultato.

 

GUGELHUPF3

Print Friendly

This Post Has 10 Comments

  1. mariabianca

    I tuoi dolci mi fanno sognare…..che brava che sei !!!

  2. Elly

    Ero proprio curiosa di vederlo. E in realtà ammetto di aver preso ulteriori chiletti al sol pensiero di gustarmelo! La prossima volta mi toccherà sacrificarmi e aiutare tuo marito a gustarlo in tutta la sua bontà… e so sacrifici sai!!! Un abbraccio! E’ una bellissima realizzazione!

  3. Pingback: Gugelhupf al cioccolato - Un pezzo della mia Ma...

  4. Morena

    Bellissimo post, ho visitato tutta la Germania ma non ricordo quel ponte tra i monti che vedo nella foto…sai dirmi la località? Questo dolce è molto invitante, devo sbrigarmi a cercare una ricetta tedesca! Buona domenica e a presto!! :**

    1. TamTam

      Morena ciao, grazie…è il ponte del Bastei sull’Elba, nella regione della Svizzera Sassone, me ne sono innamorata in foto…un abbraccio

  5. edvige

    Questo dolce lo si fa ancora a Trieste reminiscenze austro-ungariche che si ritrovano ancora oggi in certi dolci. Come in Austria e ancora da noi parliamo del sud dell’Austria il Kugelhupf o Gugelhupf (con la K più in Austria) è più spartano nel senso che viene ricorperto non solo con la cioccolata ma anche con salsa ai frutti di bosco oppure mangiato cosi senza nulla facendo …la scarpetta….. nella tazza di cioccolata.
    Parola di austro-tedesca bilingue. Buona domenica.

  6. viviana aiello

    che bontà che deve essere. Mai mangiato ma spero di prepararlo presto grazie alla tua ricetta :*

  7. sabrina

    ero troppo presa con la fiera di roma ed avevo visto questa meraviglia su FB…l’ultima foto è da sballo viene voglia di tirar su col dito!

  8. Paola Bacci

    Una golosità fantastica!!!! Bravissima

  9. Simona

    Che bello che ti e’ venuto! Le foto sono davvero irresistibili. Grazie per il contributo all’Abbecedario. E Buona Anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *