tamara.giorgetti@gmail.com

Goulash di soya alla birra ambrata

Gulash2

Goulash di soya alla birra ambrata. Ecco una nuova ricetta  con la birra, con la Fiat Lux del birrificio Collesi di Apecchio, una birra ambrata e profumata, e questa è la spiegazione tratta dal sito “Birra ambrata non pastorizzata a rifermentazione naturale in bottiglia. Gusto intenso e raggiante con toni caldi ed avvolgenti, caratterizzato da un’importante impronta di luppolo che ne esalta i ricchi profumi di cereali e di frutta autunnale”.
Io vi dico solamente che la birra è ottima e con il goulash era perfetta. Vado subito alla ricetta “Goulash di soya alla birra ambrata”, perché di birra ne ho parlato abbastanza nel post precedente e se qualcuno volesse documentarsi ecco il link, “Apecchio, la birra e la zuppa di cipolle”.

gulash di soya

Ingredienti per il goulash di soya alla birra ambrata:

  • soya biologica,
  • dado vegetale home made,
  • 3 cipolle di Tropea, arrivate da Tropea qualche giorno fa,
  • 2 peperoncini “cappello del prete” nati sul mio balcone,
  • 4 coste di sedano,
  • 2 carote,
  • 5 patate,
  • 2 spicchi di aglio,
  • paprika dolce qb,
  • curry,
  • pepe,
  • olio evo,
  • qualche cucchiaio di passata di pomodoro,
  • 500 ml di  birra, io Fiat Lux del birrificio Collesi di Apecchio

Mettete la soya in acqua e portate ad ebollizione, io nell’acqua ho messo un cucchiaio del mio dado vegetale, ho fatto bollire la soya per 10 minuti e poi l’ho messa a scolare.

Ho preparato le cipolle tagliandole finemente e le ho messe in un tegame con l’olio e gli spicchi d’aglio, le ho fatte stufare e imbiondire insieme al sedano e alle carote tagliati a cubetti, ho aggiunto i bocconcini di soya e ho fatto rosolare, quando la rosolatura era perfetta ho sfumato con la birra ambrata Fiat Lux di Collesi, poi ho aggiunto la passata di pomodoro, abbassato la fiamma e portato a cottura, all’incirca 45 minuti, dopo un po’ ho aggiunto 5 patate tagliate a tocchetti.

Ho continuato la cottura aggiungendo le spezie, la paprika dolce, il curry, e il pepe, se dovesse mancare un po’  di sale aggiungete del dado granulare, io il mio home made, voi mettete pure il sale.

gulash4 gulash di soya
gulash alla soya e birra gulash3

 

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 7 Comments

  1. sabrina

    Non è molto che ho iniziato ad apprezzare la soia… Così la devo provare!

    1. TamTam

      anche io Sabrina è la prima volta che la cucino, mia sorella mi ha ricordato che nostra madre ci faceva il ragù, io non ricordo, ma adesso ci provo, carne basta, e siccome è piaciuta a tutti, vado avanti

  2. Fr@

    Non ho mai usato la soya, tranne la salsa. L’aspetto è invitante.

    1. TamTam

      Ho deciso di provare Fra perché la carne non la mangio più, ma non tanto per me quanto per i figli, e visto che è piaciuta adesso proverò a farci anche il ragù, dicono sia buonissimo, tutte queste notizie di carne sospetta mi hanno fatto venire i pensieri…

  3. mariabianca

    Hai fatto benissimo,le ricette devono circolare e non come fanno alcune che se le tengono nascoste nei cassetti.
    Quando ho visto il tuo goulash cercavo tra gli ingredienti la carne,poi ho capito.
    Belle foto.

  4. Patalice

    ormai la soia è entrata a far parte del mio [quasi] quotidiano…
    peccato che brivido, mio marito, proprio non lo regga!

  5. Pingback: Goulash di soya alla birra ambrata - Un pezzo d...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *