tamara.giorgetti@gmail.com

Gnocchi di patate e zucca su fonduta di parmigiano

Gnocchi Di ZuccaO2

Gnocchi di patate e zucca su fonduta di parmigiano. Adoro gli gnocchi e la zucca quindi prepararli insieme mi è sembrato una cosa normale, mi piace farli con farine diverse e verdure di ogni tipo, basta cuocere le verdure senza farle inzuppare di acqua, possibilmente al vapore e sarà un gioco impastare gli gnocchi, si possono fare sia con le patate, la verdura e la farina, oppure solo farina e verdura senza le patate, oggi ho usato zucca e patate, la zucca cotta in forno  così perde tutta la sua acqua e non ci costringe ad aggiungere troppa farina quando impastiamo gli gnocchi. Le patate meglio se cotte al microonde e comunque patate molto farinose, vecchie possibilmente, dopo cotte passate al passaverdure, mai frullate mi raccomando diventerebbero colla, quindi mettete tutto in una ciotola capace, zucca passata, patate passate, farina, sale e un pizzico di pepe.

Gli gnocchi sono un primo piatto che risolve sempre, è veloce da preparare, bastano poche patate e se vogliamo qualche verdura e come condimento un po’ di burro, sono piuttosto diffusi nel mondo, anche se molto diversi per forma e ingredienti, in realtà sono dei pezzetti di impasto di forme diverse, cotti in acqua o brodo e conditi con salse varie o anche solo olio e parmigiano. Gli gnocchi sono una preparazione molto antica,  preparati con farine diverse dal riso alla semola senza dimenticare i famosi gnocchi romani di semolino, preparati e poi messi in forno, sono una delizia e poi non dimentichiamoci dei canederli o knodel del centroeuropa, trentini, austriaci e preparati in tutte le regioni confinanti. Adoro i canederli e li preparo ogni tanto, vi lascio qualche ricetta che ho qui nel blog e vi consiglio di provarli, qui, qui e qui .

 

Ingredienti per “Gnocchi di patate e zucca su fonduta di parmigiano”:

  • 300 g di polpa di zucca cotta precedentemente in forno e passata al passaverdure
  • 300 g di patate cotte in forno e poi passate al passaverdure o schiacciate
  • 1 uovo
  • 250 g farina di grano tenero q.b. per avere un impasto giusto per gli gnocchi, a me piacciono duri quindi faccio sempre un impasto più duro, aggiungo sempre più farina
  • sale

per la fonduta di parmigiano ricetta dello chef Barbieri presa dal suo sito qui

  • 100 g di parmigiano stagionato
  • 150 g di panna liquida
  • 1 foglia di alloro
  • brodo di carne

Per la fonduta: portate la panna a bollore in una casseruola antiaderente e toglierla dal fuoco, fatela leggermente intiepidire e poi aggiungete il parmigiano, la foglia di alloro e mescolate fino ad avere una crema densa. Mettete nei piatti qualche cucchiaio di fonduta e sopra gli gnocchi, una spolverata di parmigiano e buon appetito.

Per gli gnocchi: mettete la purea di zucca e le patate schiacciate in una pirofila, aggiungete il sale e un pizzico di pepe, dategli una girata con un cucchiaio di legno e poi aggiungete la farina, trasferite tutto nella spianatoia e impastate senza lavorare troppo, ricordatevi che più lavorate questo impasto e più le patate diventano collose, quindi assicuratevi che la farina sia stata distribuita bene e se ne servisse altra aggiungetela. Staccate dei pezzi di pasta e fate dei rotoli, tagliate i rotoli in cilindretti che andrete a passare nel retro di una grattugia oppure con l’attrezzo per fare gli gnocchetti sardi, perfetti. Mettete una grossa pentola piena d’acqua sul fuoco e quando bolle aggiungete il sale e calate gli gnocchi, pochi minuti e verranno a galla, spadellateli con un po di burro e poi metteteli nei piatti dove avrete già messo la fonduta di parmigiano, un’altra spolverata sopra e buon appetito.

 

gnocchi di zucca e patate

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.