tamara.giorgetti@gmail.com

Fiori, verdura ed erbette…Il mio orto…

Questo è l’ibisco arancio che mi hanno regalato la settimana passata. Era pieno di bocci che dopo pochi giorni hanno cominciato ad aprirsi e adesso si vedono solo fiori e bocci è bellissimo. E’ una pianta che io amo, avevo già avuto modo di dirlo, è molto generosa, ha una fioritura eccezionale anche l’anno dopo.
Questi sono i miei pomodorini datterini…
…e questo il mio orticello sul balcone
                                             
…basilico greco e origano…

             Salvia
Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 0 Comments

  1. Simonetta

    SULL’IBISCO NON HO NULLA DA DIRE: PERCHE’ I MIEI SONO ROSA E ROSSI…MA PURE ARANCIONI SONO BELLISSIMI. INVECE QUANDO HO TENTATO DI FARE UN ORTILELLO NEL MIO GIARDINO, E’ STATOUN DISASTRO..TRA CANI E GATTI, TUTTI SI SONO DIVERTITI A DISTRUGGERLO. COLTIVALO ANCHE PER ME

  2. Tamtam

    ..e quest’estate ti porterò i pomodorini ad assaggiare e la salvia per fare i ravioli….

  3. ornella

    Complimenti veramente per il tuo orticello! Anch’io tento ogni anno di piantare qualcosa in veranda ma senza tanto successo,troppo sole! Una curiosità, vicino al basilico greco hai detto che c’è l’origano è una specie nuova? Non la conosco. Ciao un abbraccio

  4. lori

    Complimenti per l’orticello casalingo, è una soddisfazione veder trasformare dei semplici fiorellini in frutti meravigliosi… Bellissimo anche l’ibisco! Ciao.

  5. Tamtam

    Ciao Lori! sai tutto quello che riesco a fare con le mie mani a casa mi piace farlo…cerco di dare ai miei figli il più possibile roba genuina…anche se poi escono fuori e sniffano (per forza) quintali di monossido di carbonio!!! purtroppo Roma è anche questo! ciao a presto…

  6. ornella

    Ciao Tamtam, effettivamente ci stavo pensando per l’ombreggiante! Il guaio è che non abbiamo solo il sole ma c’è sempre tanto vento che rovina le piante. Comunque l’origano che conosco ha le foglie più grandi e rotonde chissà magari è il tipo greco! Ciao grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *