tamara.giorgetti@gmail.com

Cucina&Vini porta a Roma i migliori vini rosè

Logo Bere Rosa 2015

mgESTATE 2015: A ROMA E’ IL MOMENTO DEL VINO ROSE’ CON

Il grande attesissimo evento estivo

che celebra i migliori vini rosati italiani fermi e con bollicine

La redazione di Cucina & Vini vi dà appuntamento giovedì 2 luglio a Roma

a Palazzo Brancaccio, la bellissima dimora ottocentesca a due passi dal Colosseo.

Dalle 17 alle 23 di giovedì 2 luglio, sarà possibile degustare i migliori vini rosati proposti dalle oltre 70 aziende italiane, per conoscere e apprezzare il meglio della produzione en rose.

Il format dell’evento segue quello vincente dello Sparkle Day di fine anno – la fortunata manifestazione firmata Cucina & Vini, dedicata alle bollicine italiane che quest’anno ha voluto offrire a delle giovani leve una grande occasione formativa. Infatti nel corso dell’anno scolastico appena concluso, Fabio De Raffaele e Tonino Pellegrino – sommelier professionisti della redazione nonché soci della casa editrice – si sono occupati personalmente della formazione di una squadra di 60 ragazzi iscritti al quarto e quinto anno all’indirizzo Sala -Bar dell’Istituto Alberghiero Tor Carbone di Roma al fine di affidargli il servizio di mescita ai banchi. È doveroso dunque fare un ringraziamento particolare al direttore scolastico dell’istituto Tor Carbone che ha accolto la proposta e ovviamente ai ragazzi, veri protagonisti dell’iniziativa, che da subito hanno mostrato interesse e dedizione verso questa importante esperienza formativa. Dunque come di consueto l’evento è aperto al pubblico che potrà prendervi parte con un ticket d’ingresso per poter degustare oltre 170 etichette di vini rosati italiani.

Siamo contenti di presentare al pubblico romano Bererosa per il quarto anno consecutivo – spiega Francesco D’Agostino, direttore di Cucina & Vini – una manifestazione che da subito ha incontrato l’interesse del pubblico romano e che nella passata edizione ha registrato oltre i 3500 ingressi. Un riscontro del genere ha rappresentato un segnale importante per noi che con passione ci dedichiamo a questo settore della produzione vinicola italiana che, insieme a quella spagnola, è leader mondiale delle esportazioni. Non solo, il mercato più importante per i vini rosati è nella vecchia Europa, oggi e anche nei prossimi anni, e questo dato conferma l’importanza di organizzare ampi eventi di degustazione nelle grandi città, che consentano al pubblico di confrontarsi con l’articolata proposta italiana”.

E proprio la diversità è un fattore determinante nell’alimentare l’attuale tendenza all’incremento dei consumi, specialmente nella stagione estiva: una volta scoperto, il mondo del vino in rosa non si abbandona, ma anzi invita a nuove scelte e sperimentazioni. Inoltre, da un punto di vista enogastronomico il rosato è una risorsa unica in tutte le sfaccettature che l’Italia offre: i rosé del nord (salvo le ovvie eccezioni) sono leggeri, immediati, loquaci e di facile beva, perfetti per gli antipasti, con la pizza, con la pasta e molto altro; i rosati del centro sud sono più strutturati e alcolici, sempre loquaci e immediati, invitanti al consumo, pronti ad abbinarsi con i piatti sopra elencati scegliendo magari sapori più decisi.

Anche quest’anno l’ampio giardino di Palazzo Brancaccio sarà animato dall’area street food con 5 postazioni dove il pubblico potrà scegliere ed acquistare in base ai propri gusti il cibo da abbinare ai vini rosati in degustazione. Eccole in dettaglio:

La Bottega dell’oliva ascolana – Continua la sinergia tra gli eventi di Cucina & Vini e la Bottega dell’Oliva Ascolana di Ascoli Piceno. I fratelli Luigi e Rita Diamanti ci seguono dall’edizione 2014 di Sparkle e da allora non ci hanno mai lasciati. Con grandissimo piacere nostro e del pubblico, saranno presenti nell’area street food di Bererosa 2015 con i loro cartocci di fritti ascolani, olive e cremini fritti al momento!

olive ascolane

Mozao – C’erano  nella passata edizione e non potevano mancare di certo in questa! Parliamo di Clara e Riccardo i ragazzi di Mozao che con la loro Bruna – l’apetta dove sfornano tigelle buonissime – hanno girato in lungo e in largo Roma, l’Italia ma anche l’Europa, infatti sono reduci da una bellissima esperienza in Portogallo. Il 2 luglio con la Bruna saranno a Palazzo Brancaccio, fatevi un giro sul loro sito e pensate a quale tigella abbinare ai rosati!

mozao

Pescheria Meglio Fresco – Come possiamo pensare di fare un evento estivo con vini rosati e non avere nell’area street food una delle migliori proposte di pesce crudo e cotto della capitale? Infatti è impossibile e così anche quest’anno sarà presente la squadra di Meglio Fresco, capitana dal mitico Arturo Scarci e dalla moglie Maria Laura. Ostriche, gamberi, insalate di mare e fritti di pesce eccezionali.megliofrescoRistorante Orlando Sapori di Sicilia – I sapori della Sicilia arrivano a Bererosa 2015 grazie al Ristorante Orlando che sarà presente nell’area street food per deliziarvi con tante proposte tipiche e rivisitate della tradizione gastronomica siciliana

orlando

Fantastick – E il dolce? Niente paura, abbiamo pensato anche a quello e considerate le temperature estive della capitale non poteva che essere il gelato! Ma di quello buono, sano e fatto con materie prime eccellenti. Parliamo di Fantastick, il gelato artigianale su stecco disponibile in 11 gusti, da intingere in 3 coperture al cioccolato e completare scegliendo tra 5 granelle.

gelato

Cresce anche l’area dedicata allo street food e alle cinque postazioni iniziali – La Bottega dell’Oliva Ascolana, Mozao, Meglio Fresco Pescheria, Ristorante Orlando e Fantastick – se ne aggiunge una sesta. Parliamo di ‘Na Cosetta, il bistrot all’italiana del quartiere Pigneto che proporrà le sue polpette su stecco accompagnate da salse golose e originali.

nacosetta

Entra a far parte nella squadra degli eventi di Cucina & Vini la VDGLASS una giovane azienda di Parma specializzata nella lavorazione del vetro e nella produzione di bicchieri. Saranno loro i calici ufficiali di questo Bererosa 2015.
Continua la sinergia con
GroupAma Assicurazioni come pure il sodalizio con Diam Bouchage, azienda di punta nella produzione di tappi in sughero, valido partner tecnico anche quest’anno.

Anche quest’anno BereRosa si caratterizzerà per una sguardo attento alle donne e al sociale continuando la collaborazione con Incontra Donna Onlus, l’associazione creata e diretta dalla dottoressa Adriana Bonifacino. L’associazione ha lo scopo di divulgare la conoscenza del tumore al seno e di sostenere le donne colpite dalla patologia, dalla diagnosi alle fasi successive: la presenza dell’associazione ha il fine di sensibilizzare la popolazione, specialmente i giovani, al “bere bene” perché un sano, moderato e intelligente consumo del vino non interviene negativamente sulla patologia ed è parte di una corretta impostazione dello stile di vita.

Bererosa 2015

Giovedì 2 luglio
Dalle 17 alle 23 a Palazzo Brancaccio
Via del Monte Oppio, 7
Biglietto: € 10 (nel costo d’ingresso sono inclusi calice da degustazione e sacca porta bicchiere)
Per informazioni: MG Logos – Tel. 06.45491984 – info@mglogos.it

Valentina Venturato – Tel. 06.98872584 – venturato@cucinaevini.it

locandina 2015 bere rosa

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *