tamara.giorgetti@gmail.com

Crepes ai fagioli cannellini


La crespella, conosciuta anche con il termine francese di crêpe, è un tipo di cialda sottile, morbida ed elastica, cotta su una superficie rovente tonda. La crepe, dolce o salata viene farcita con ogni ingrediente, verdura, carne, formaggi, pesce, oppure con cioccolata, le famose crepes alla nutella, tanto amate dagli adolescenti, e non, poi con marmellate, oppure frutta fresca e panna, insomma le crepes si possono abbinare a tutto, e poi una bella besciamella e in forno a gratinare e il successo è assicurato, basta un po’ di fantasia. Le crespelle appartengono alla famiglia delle cialde, con le gauffre, con i pancake, con i wafer, e anche nel resto d’Europa ci sono preparazioni simili, in Ungheria e Romania, “clatita”, in Serbia, Slovenia, Slovacchia e Croazia, “palacinka”, meno sottili delle crespelle, più simili ai cannelloni, e le cryspe inglesi, fatte solo con gli albumi. Poi ci sono le “scrippelle ‘mbusse” abruzzesi, sottili, arrotolate e messe nel brodo. Tipiche della Valsesia sono le miacce, insomma, ogni paese, borgo, provincia, grande o piccola ha la propria crespella e ognuno la farcisce come meglio crede. Io le mie crèpe le ho farcite con dei fagioli cannellini all’uccelletto, con un sugo molto leggero, non troppo piccante e conditi con una salsa besciamella abbastanza liquida, infornate e mangiate, Ovviamente non le ho fatte tutte a cestino chiuse con un filo di coda di cipollotto, le altre le ho chiuse a pacchetto, messe in una pirofila, irrorate di besciamella, sughetto, parmigiano e in forno, Ecco adesso gli ingredienti e la spiegazione delle mie crepes ripiene di fagioli cannellini.

Ingredienti:

per le crepes:
100 grammi di farina 0 – io Molino Chiavazza
50 grammi di farina di segale
3 uova
3 bicchieri di latte, di solito ne metto 2 ma la farina di segale assorbe di più
3 cucchiai di burro fuso
Sbattere con il frullino o planetaria tutto insieme e far riposare alcune ore, poi o con la padellina o con con la crepiera elettrica fare le crepes.

per l’interno:
200 grammi di fagioli cannellini messi a bagno la sera prima e cotti in acqua, oppure un barattolo già cotti, come preferite, io li ho cotti. 
preparate un sugo di pomodoro molto leggero, intendo liquido, non ristretto, con aglio e poco peperoncino, fatelo cuocere per 10 minuti e poi metteteci i fagioli che farete insaporire per circa un’ora, se venisse a mancare il liquido aggiungete acqua bollente, mai fredda, oppure passata di pomodoro sempre calda

Preparate una besciamella, anche questa abbastanza liquida con:
20 grammi di burro
1 cucchiaio di farina
300 ml di latte

Riprendete le vostre crepes e farcitele con i fagioli, un paio di cucchiai ogni crepes, e poi tirate su tutti i lati della crepe e legateli con del filo da cucina o dell’ erba cipollina, io avevo dei cipollotti e le ho legate con una foglia divisa in due, poi in una pirofila da forno, besciamella sotto e un po’ di sugo di pomodoro e besciamella sopra, in forno 15 minuti. Sentirete il sapore e la delicatezza

Print Friendly

This Post Has 0 Comments

  1. Fr@

    Un'ottima idea per il pranzo della domenica.
    Buon fine settimana.

  2. paneepomodoro

    Davvero un ripieno assai insolito, cosa che mi stimola a provarla quanto prima!

  3. manu

    Bellissima presentazione!!
    Ti abbraccio

  4. vickyart

    Come le chiami le chiami alla fine son buone tutte ^.^ mi piacciono molto le crepes perchè sono versatili, puoi cambiare le farine, i liquidi, le puoi abbinare a dolci e salati, comodo 🙂 ottime con i fagioli, non le ho mai fatte! ciao cara!

  5. raffy

    sono bellissime da vedere, chissà che buoneeeeeeeee!!!! segno la ricetta!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *