tamara.giorgetti@gmail.com

Costoluto di Pachino Igp e melanzane

Costoluto Di Pachino E Melanzane

Costoluto di Pachino Igp e melanzane, la ricetta che ho scelto per il Flash mob del pomodoro di Pachino Igp.
Il pomodoro fa parte della famiglia delle solanaceae come le patate, le melanzane e i peperoni. I pomodori più sono maturi e meglio fanno, i pomodori verdi sono abbastanza tossici in quanto contengono una dose più alta di solanina come del resto le foglie e il fusto che infatti non vengono in nessun caso consumati cotti. Il pomodoro rosso fa molto bene perché contiene licopene, cotto ne contiene anche di più, il licopene è un ottimo antiossidante. Il pomodoro rosso si può utilizzare in insalata, per preparare il sugo, si può centrifugare e conservare per l’inverno in vari modi. Oggi parliamo dei pomodori di Pachino, paese siciliano dove si coltivano i migliori pomodori che esistono sul mercato. Le tipologie del pomodoro di Pachino sono 4, il ciliegino, il tondo liscio, il tondo a grappolo e il costoluto, Ecco un bel cesto di pomodori di Pachino che ho avuto il piacere di ricevere anni fa dal Consorzio di tutela del pomodoro di Pachino per una collaborazione.

costoluto di Pachino e melanzane

 

pachino-300x200

Nel 2002 nasce il Consorzio di tutela del pomodoro di Pachino Igp a seguito del riconoscimento da parte del Ministero del marchio di IGP, Indicazione geografica protetta. Da quel momento il pomodoro di Pachino ha la sua protezione che tutela la sua specificità e vigila sull’uso improprio del nome “pomodoro di Pachino Igp”.

In collaborazione con aifb e il Consorzio del pomodoro di Pachino Igp per la settimana del pomodoro nel calendario del cibo italiano è stato deciso di vivacizzare la settimana con un flash mob, chi vuole può pubblicare una ricetta, fare un post con una delle tipologie di pomodori di Pachino. Fermo restando che fuori da Pchino si trovano quasi esclusivamente il ciliegino e un di costoluto si vedranno molte ricette con il ciliegino. Io ho avuto la fortuna nni fa di collaborare con il Consorzio del pomodoro di Pachino quindi ho potuto assaggiare tutte le tipologie e vi lascio la fotografia. Per la mia ricetta ho trovato il costoluto, verde, semimaturo e maturo, poi le melanzane e del pane toscano.

Pomodoro tipologia “Costoluto”. Frutto di grandi dimensioni, leggermente schiacciato, esteticamente molto attraente, dalle coste marcate, di colore verde molto scuro e brillante. E’ caratterizzato da una polpa morbida e il sapore risulta piacevolmente aromatico. La raccolta puo’ iniziare quando buona parte del frutto vira dal verde al rosso. Questa tipologia ha conquistato il favore del consumo nazionale.

Ingredienti per la mia ricetta: Costoluto di Pachino Igp e melanzane

  • 4 pomodori tipologia costoluto maturi
  • 2 melanzane lunghe viola scuro
  • foglie di basilico
  • 8 fette di pane toscano
  • olio extravergine
  • sale e pepe
  • origano

Tagliate le melanzane a fette in obliquo e fatele cuocere nella griglia, affettate il pane e i pomodori e quando le melanzane saranno tutte grigliate componete i piatti, sulla base due fette di melanzane, il sale e il pepe e dell’origano, quindi una fetta di pane, due fette di pomodoro e il condimento, le melanzane e ricominciate, basilico, sale e pepe e un filo d’olio, fino a 3/4 fette di pane con tutti gli altri ingredienti, finite con il basilico e l’olio. E’ un antipasto, un secondo o quello che preferite stuzzicante, si mangia volentieri, un modo diverso per gustare i pomodori e le melanzane.

costoluto di Pachino e melanzane

Dedico questa ricetta al flash mob di aifb e Pachino

 

flashmob

Print Friendly, PDF & Email

This Post Has 3 Comments

  1. Serena

    Questa è una ricetta che ha tutto il sapore dell’estate dentro ed anche un abbinamento vincente visto che abbiamo scelto, attraverso versioni diverse, lo stesso abbinamento. Bellissime foto

  2. Passione Alla Busara

    Complimenti per la ricetta e un caro saluto da Venezia!

    1. TamTam

      grazie per il tuo commento 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *