tamara.giorgetti@gmail.com

Colomba classica

Colomba Classica

Pasqua è appena passata,  direi di lasciare questa ricetta per il prossimo anno, non ho fatto in tempo a scriverla prima, ma sono felice di lasciarvela perché è la colomba perfetta con lievito di birra, soffice, con una glassa croccante e non ha nulla da invidiare ai lievitati dei grandi ve lo garantisco, la sua sofficità e la sua morbidezza vi sorprenderanno, io vi consiglio di provarla lo stesso magari anche piccola, invece di fare i cornetti per la colazione preparate delle colombine così fate una prova per l’anno prossimo. La colomba fatta in casa è sicuramente più buona, sapete cosa ci mettete, decidete voi i vostri sapori preferiti, le uova biologiche, la farina migliore, i candidi fatti in casa,  insomma tutta una serie di cose che nessuna colomba anche la migliore comprata potrà mai contenere.

Read More

Muffin alle mele con olio alla rosa

Muffin Alle Mele Con Olio Alla Rosa

I muffin sono sempre una cosa bella da vedere e piacevole da mangiare. I Muffin alle mele con olio alla rosa ancora di più. Dolcetti piccoli con due morsi sono finiti e le preparazioni sono infinite, con la frutta fresca, il cioccolato, la frutta secca, buonissimi con le noci, le mandorle, le nocciole e ancora l’uvetta, e poi quelli con i mirtilli, freschi o disidratati, insomma è un piccolo dolce adatto alla colazione o per un the pomeridiano dove si può mettere di tutto e poi ci sono quelli salati altra golosità. I muffin si possono congelare e scaldare in ogni momento.

muffin alle mele

Read More

Il Pandoro

E’ venuto bene, ben lievitato, ben cotto, leggero con un ottimo sapore. Ho voluto fare il Pandoro, un lievitato natalizio per chi mi segue, non voglio competere con i grandi lievitati dei pasticceri famosi. Il mio pandoro è fatto con il lievito di birra, è meno soffice di quello che si compra ma è altrettanto buono, è fatto con una farina di grano 0 di grani antichi Abbondanza e Rieti macinata da un mulino che fornisce la farina al centro macrobiotico di Mario Pianesi per cui un’etichetta più che garantita, le uova sono biologiche, il limone è biologico, il miele viene dai boschi incontaminati dell’Austria, la vaniglia dallo Sri Lanka per l’AltroMercato e nessun coltivatore è stato sfruttato, lo zucchero a velo l’ho fatto io. Il risultato è un Pandoro buono.

Pandoro

Read More

Bolle di pane con noci cannella e uvetta al rum

Bolle di pane con noci cannella e uvetta al rum. Nel nostro paese sono molti i pani dolci che vengono preparati durante le festività dei morti per esempio. E’ tradizione di molte regioni omaggiare questa giornata con pani dolci, e poi le feste di Natale, i santi protettori e così via, i pani dolci fanno parte della dieta mediterranea come lo sono altre specialità.

bolle di pane2

Read More

Torta di Riso dal Belgio

 

torta di riso belga

Torta di Riso dal Belgio e siamo quasi alla fine. Le ultime tappe di questo lunghissimo viaggio durato un anno e mezzo preciso, siamo partiti con tanto entusiasmo a gennaio 2013 e oggi siamo qui con ancora qualche tappa. Bilancio: sicuramente sono più ricca, sono partita un po’ titubante pensando di non farcela tutti i mesi a mantenere l’impegno, invece ci sono riuscita con un paio di defaiance. Ho conosciuto persone nuove e luoghi bellissimi, lontani e vicini. Ho viaggiato virtualmente in tutta Europa, ho letto post molto ben fatti che parlavano di storia, usi e costumi del Paese visitato e ricette, tante, tantissime ricette molto ben fatte e molto curiose. Godiamoci le ultime tappe, facendo un appello ad Eloisa perché intraprenda il viaggio del mondo, sarebbe una cosa molto bella, non possiamo finire qui, sarebbe un’opera incompleta, capito Eloisa?

 

ABC_CE

Read More

Babà al rum

 

babà al rum

Il Babà al rum è una specialità di Napoli, ma ormai è diventato il dolce italiano per eccellenza insieme ad altre nostre specialità regionali. Amo i dolci con il lievito di birra e la pasta babà è soffice e delicata, pronta a ricevere una splendida bagna al rum e zucchero. 

Read More

Ensaimada

ENSAIMADAS5

Ancora una ricetta per l’Abbecedario culinario d’Europa, siamo sempre in Spagna e questi dolcetti sono i famosi Ensaimada o Mallorca, sono delle brioche con una sofficità davvero unica, morbide e profumate di lievito madre, vi garantisco che le Ensaimada non le dimenticherete facilmente una volta provate. Queste brioche, tipiche dell’isola di Maiorca, anche se sembra siano stai gli arabi a crearle, vengono fatte con il saim, ovvero lo strutto da cui prendono il nome e questo le rende particolarmente friabili. Vengono fatte delle Ensaimada anche a Minorca ma la ricetta è diversa.
Ensaimada partecipa all’Abbecedario culinario d’Europa e la nostra ambasciatrice è Francesca del blog Burro e Zucchero.

Ho fatto l’Ensaimada alcuni anni fa, copiata da blog di Anna C’è di mezzo il mare, mi piacquero subito, la prima volta le ho fatte con il mio licoli, per farlo andate  qui nel mio blog, questa volta ho provato un lievito madre regalatomi da Sabrina di Nato sotto il cavolo.  Mi sono trovata di fronte ad un lievito madre non idratato al 50%  ma neppure come licoli al 100%, una via di mezzo che a me ha fatto venire in mente il prozimi greco, quello che ho imparato da Ornella di Il giardino dei colori e dei sapori, non è sodo da impastare ma neppure troppo liquido, però appena rinfrescato è partito come un razzo, dopo neppure un’ora era raddoppiato dopo 3 era uscito dal barattolo, una bomba e il sapore splendido. Andiamo a scrivere la ricetta.

Read More