tamara.giorgetti@gmail.com

Crema Catalana

 

CREMACATALANA1

Questa volta Francesca di Burro e Zucchero è la nostra ambasciatrice e ospita nel suo blog la Spagna, paese molto vicino a noi, per tradizione e cultura. Ci sono alcune cose che non amo di questo paese, essendo animalista non condivido la corrida e altre cose, però non posso ignorare le bellezze naturali, che sono molte. Recentemente ho visto il film “Il cammino per Santiago”  e la bellezza dei luoghi, che si incontrano sul cammino mi ha davvero affascinata.  Francesca inizia il suo viaggio con la Paella, e chi non la conosce? tutti, almeno una volta abbiamo cucinato o tentato di farlo questa ottima ricetta, continua il suo viaggio con le ensaimadas, ottime brioche che ho preparato alcuni anni fa.

ABC_CE

Abbecedario culinario d’Europa

La ricetta che ho fatto per questa occasione l’Abbecedario culinario d’Europa è la famosa Crema Catalana. La Crema Catalana credo sia stata replicata da ogni persona che sa tenere un mestolo in mano, è facile, veloce e di grande figura. Certo ci vogliono ottime uova, possibilmente biologiche o comunque di galline che razzolano a terra, e cercare di no farla impazzire. La Crema Catalana somiglia molto al Latte alla Portoghese, soprattutto per gli ingredienti principali, è un’ottimo dessert, gradito ai più. Ecco la ricetta.

Read More

Cetrioli in agrodolce

Cetrioli in agrodolce

L’Estonia è arrivata, con il suo clima freddo e le sue ricette di verdure molto invernali, come i cavoli che loro usano cucinati in mille modi e poi questa meraviglia che sono i cetrioli in agrodolce. Vi devo confessare che adoro i cetrioli in agrodolce  e compro sempre quei bei barattoloni e in famiglia li apprezziamo tutti. Appena trovata la ricetta dei cetrioli in agrodolce mi sono messa subito all’opera, aiutata nella traduzione da mio nipote, Stefano, che ha fatto l’Erasmus a Tallin. Purtroppo in Italia, almeno qui, non si trovano i cetrioli piccoli, ed io ho usato i grandi tagliati a fette, buonissimi. Con la ricetta dei cetrioli in agrodolce partecipo all’Abbecedario culinario della Comunità europea della Trattoria Muvara. Le notizie sull’Estonia andate a leggerle qui nel blog di Lynne

ABC_CE

Read More

Zavitek – Strudel per l’Abbecedario culinario d’Europa, la Slovenia

 

zavitek-strudel

Purtroppo ho saltato l’appuntamento con Cipro, mi dispiace, tengo molto all’Abbecedario culinario d’Europa, mi piace, ha arricchito la mia esperienza facendomi conoscere nuove persone e paesi, dal punto di vista culinario, che non sarei andata a visitare, però ero fuori Roma, la ricetta era stata fatta e non programmata l’uscita. Questa volta arrivo con un po’ di anticipo, ed ecco una buona ricetta per la Slovenia, un dolce molto noto anche da noi e molto amato, lo strudel, in Slovenia  zavitek.

La Slovenia, Repubblica di Slovenia, stato del’Unione europea, confina con il nostro paese a ovest, a nord con l’Austria poi con Ungheria e Croazia, il suo mare è l’Adriatico e la capitale Lubiana. Ovviamente risente molto della vicina Italia, e alcune ricette sono simili, lo strudel per esempio.

Fino al 27 ottobre sarà Cristina del blog Tutto a occhio ad ospitare l’Abbecedario con la Slovenia e da lei troverete una bel reportage su questo Paese molto vicino all’Italia. Sono stata in vacanza nella ex Jugoslavia, ma non ho  conosciuto la loro cucina, ho mangiato sempre pesce, sulla costa  ricordo che era molto buono, così sono andata sui dolci e lo zavitek – strudel mi è piaciuto molto, ho scelto una ricetta di strudel di un famoso chef  Italiano (Montersino) e devo dire che, grazie chef, ho superato me stessa, uno zavitek – strudel  eccezionale, una pasta croccante, una farcia ben amalgamata, avevo ancora una confettura di una vecchia collaborazione Colle della Croce, pere e caffè, non vi dico la bontà e siccome la ricetta prevede una confettura ho messo questa, ottima scelta. Andiamo alla ricetta della zavitek.

Read More

Cavolo rosso al vino per l’Abbecedario culinario d’Europa

cavolo rosso al vino

Adoro il cavolo rosso e lo faccio molto spesso, così scoprire che anche in Svezia cucinano una delle mie verdure preferite mi ha fatto molto piacere e ho trovato questa ottima ricettina: cavolo rosso al vino, al mercato, i primi cavoli rossi e cucinarlo è stato un piacere. Ho insaporito il mio cavolo rosso al vino con dei chiodi di garofano, lasciano solo un leggero aroma,ho aggiunto poi delle mele a fette, una cipolla e abbondante vino rosso, io ho messo del Morellino di Scansano, eccessivo, basta anche un vino più leggero, meno corposo, ma avevo quello, e poi in forno, all’inizio coperto con carta alluminio, poi a fine cottura, quasi un’ora, scopritelo e gustate il vostro cavolo rosso al vino. Questa ricetta è per l’Uomo in Bagno che ospita fino al 15 settembre la Svezia per  l’Abbecedario culinario d’Europa. A casa mia tra salmone e verdure cominciano a lamentarsi, sono quasi due mesi che cucino solo ricette nord europee, però a me piace questo tipo di cucina anzi in frigo ho ancora salmone che si sta marinando, ricetta svedese e finlandese. Avrei ancora una ricetta per la Svezia ma non ci sto con i tempi, non so se riesco a pubblicarla, ci provo.

Read More

Rieska pane finlandese alle patate per l’Abbecedario culinario d’Europa

RIESKASiamo arrivati alla fine del nostro viaggio in Finlandia, domani faremo le valige e voleremo alla volta di Stoccolma. E’ stato un soggiorno molto intenso, alla fine nonostante il mese di agosto e la poca conoscenza di questo paese, di ricette ne sono arrivate molte, non sono facili, io stessa ho avuto difficoltà ad eseguire la mia ricetta: il kalakukko, elaborato, e tenere acceso il forno in agosto per 6 ore non è stato piacevole, ma il risultato è stato eccezionale, un pane, che poi non è un pane, buonissimo con dentro tante cose ottime. Sono state fatte ricette originali, mai viste, mai sentite, splendide torte ricoperte di mirtilli, dolcetti alla cannella che solo a sentirli nominare mi viene l’acquolina in bocca, nomi stranissimi, tutti pieni di lettere impronunciabili, h, k…un paese splendido che io già amavo. Avevo voglia di visitarlo da anni, ho sempre avuto una sana passione per i paesi nordici, gli ampi spazi, la pulizia, le buone regole di convivenza civile rispettate dai cittadini, e una vera cultura europea. La Finlandia è anche uno dei paesi più ricchi al mondo e con la più alta qualità della vita, per la rivista Newsweek è il miglior paese al mondo. E’ stato un bellissimo viaggio, ho avuto la possibilità di conoscere blog che non conoscevo e di conoscere e assaggiare piatti che non avevo mai sentito nominare, ho preparato diverse ricette e tante altre ne farò. Conoscere più a fondo la Finlandia è stata una bella esperienza, ma è stato bello e interessante conoscere anche gli altri paesi fin qui visitati, grazie della vostra partecipazione. Adesso andiamo alla ricetta di oggi, il pane finlandese alle patate Rieska.

Read More

Graavilohi – Salmone marinato finlandese per l’Abbecedario culinario d’Europa

Nella foto: dopo 4 giorni ecco il Graavilohi

Era diverso tempo che volevo fare questa ricetta, il salmone marinato Graavilohi in finlandese, ma in un modo o nell’altro rimandavo, ci vuole pazienza, è lunga da fare, ma amo il pesce crudo, ed è arrivata l’occasione con l’Abbecedario culinario d’Europa per fare il Graavilohi. Questa volta sono io ad ospitarlo e con la Finlandia non potevo non fare il salmone marinato, quello meglio conosciuto con il nome di Gravlax, in svedese, Graavilohi in finlandese.
Read More

Tartara di salmone – Lohitartar per l’Abbecedario culinario d’Europa

Nella foto: Tartara di salmone,senape, sedano, zeste di limone, pepe rosa

 
 
Come scrivevo in un post precedente, il salmone è un pesce molto versatile, si può utilizzare per molte preparazioni, cotto e crudo, è buono sempre, nonostante non sia un pesce pregiato è però molto apprezzato, il suo sapore piace e forse nell’immaginario evoca banchetti regali, forse pensando al salmone affumicato che ha costi abbastanza alti, (quello buono). Il salmone è presente nella lista delle specie a rischio estinzione a causa della pesca intensiva. Anche questa ricetta, Tartara di salmone,  va aggiunta dell’Abbecedario culinario d’Europa che trovate qui e che fino al 25 agosto ospito io.
 
Read More

Kurkkukeitto Suomi – minestra di cetrioli alla finlandese per l’Abbecedario culinario d’Europa

Kurkkukeitto Suomi

Kurkkukeitto Suomi: crema di cetrioli con crostini di pane, prezzemolo e menta



Diciamo che le ricette finlandesi mi sono entrate nel cuore, cucinerei solo finlandese, apprezzo la semplicità delle loro esecuzioni, le verdure, le erbe che mettono in tutti i piatti, e poi le ricette con le aringhe, i pesci minori, quelli di lago, lo stoccafisso, pesci che qui da noi sono poco conosciuti e poco apprezzati. Oggi per l’Abbecedario culinario d’Europa che sto ospitando io, ho voluto provare il Kurkkukeitto, la minestra di cetrioli. Ero molto curiosa, amo i cetrioli, ne mangio abbastanza, ma sempre in insalata, come li mangiamo in Italia,invece il kurkkukeitto prevede cetrioli cotti, una specie di vichyssoise ma con i cetrioli, buonissima, una crema che io ho arricchito con crostini di pane arrostiti. 

Read More

Korvapuusti – Brioche alla cannella finlandesi per l’Abbecedario culinario d’Europa

   
                            Nella foto: Korvapuusti, brioche alla cannella

Ecco un’altra ricetta di questo Paese che vorrei tanto visitare: la Finlandia, il viaggio con Abbecedario culinario d’Europa sta andando avanti e presto vedremo tante belle ricette, dolci e salate che non vedo l’ora di rifare. I korvapuusti sono dei dolcetti alla cannella come le brioche, come i nostri cornetti, ripieni di profumatissima cannella, i korvapuusti, e anche questi vengono dalla regione della Carelia ma sono conosciuti in tutto il paese. Adatti alla prima colazione, da portare a scuola e perché non con un tè delle 5? Il ripieno può essere anche diverso, uvetta, canditi, frutta secca, ma devo dire che mentre cuocevano la casa si era riempita dello splendido odore di cannella che sprigionava dal forno. I prossimi che farò, perché li rifarò, li farcirò di gocce di cioccolato per i miei figli.

Read More