tamara.giorgetti@gmail.com

Biryani vegetariano

 Siamo in india ed io comincio con una ricetta tipica di questo Paese, il riso, il Biryani vegetariano. Il Biryani è un riso basmati cotto a vapore e condito con un numero di spezie inimmaginabile, io adoro le spezie  e la cucina indiana è per me.

Biryani vegetariano

Scriverò solo un paio di cose su questo Paese, la Repubblica dell’India, il secondo stato più popoloso al mondo dopo la Cina, un Paese dove  la vita di una parte consistente della popolazione non ha nessun valore. Disuguaglianze sociali e problemi alimentari, i dati sono allarmanti e sembra che quelli reali nascondano una verità ancora peggiore. Un paese con un’economia in crescita e, basta leggere i dati per capire in quale direzione sta andando quel paese, è il sesto consumatore di petrolio e il terzo di carbone. Ovviamente con un’economia che galoppa come quella indiana la richiesta di energia è crescente e pensare che individuino fonti alternative è utopistico, di conseguenza un aumento spaventoso di inquinamento e di malattie respiratorie e chi ne paga le conseguenze sono i soggetti più deboli. Non mi soffermo sulla politica di questo paese, e vado alla mia ricetta che ho copiato da questo sito

Questa ricetta, il Biryani vegetariano fa parte del viaggio gastronomico virtuale in India, insieme alle mie amiche girovaghe dell’Abbecedario culinario mondiale, qui trovate tutte le spiegazioni dei nostri viaggi.
Il nostro viaggio virtuale è nato dalla mente di quella splendida ragazza molto creativa, (per fortuna nostra) che risponde al nome di Eloisa Vargiu, del blog Trattoria Muvara, la trattoria più famosa del web. Ambasciatrice del soggiorno indiano è Cinzia Martellini Cortella del blog Cindy Star blog che trovate qui.

logo

Ingredienti per il Biryani vegetariano:

per il masala

  • 1 tazza di yogurt
  • un cucchiaino di sale
  • 6 peperoncini verdi tagliati finemente
  • 1 cucchiaino di pasta di aglio fresco, io ho schiacciato l’aglio con lo spremiaglio
  • 1 cucchiaino di pasta di zenzero fresco, io zenzero grattato
  • 2 cucchiaini di foglie di menta tritate
  • 2 cucchiaini di foglie di coriandolo tritate, io semi
  • verdura assortita, io carote tagliata a julienne, si possono usare piselli, fagiolini e cavolfiore
  • far riposare un’ora

per il riso

  • cuocere a vapore due tazze di riso basmati, sciacquarlo in acqua fredda fino a che non risulta limpida prima di metterlo a cuocere
  • 2 cucchiai di burro chiarificato
  • 1 cucchiaino di polvere di coriandolo,  di cumino, di peperoncino rosso, di chiodi di garofano, di cannella, di anacardi tritati, i bastoncino di cannella spezzettato, 2 cipolle affettate, zafferano

Mettere in un tegame il burro chiarificato e aggiungere gli anacardi tritati e poi tutte le altre spezie a cominciare dalle cipolle a fettine, aggiungere poi le spezie precedentemente mescolate con lo yogurt e far cuoecre lentamente in modo che si ritiri la parte acquosa e rimanga una crema molto asciutta.

Mettere il riso in un contenitore da forno e aggiungere lo zafferano sciolto nel latte, stendere sopra al riso il masala fatto precedentemente  e mettere in forno a 150° per 20 minuti. Mangiare caldo.

E’ un piatto molto piccante, a me piace molto, faccio spesso il riso al curry che è meno elaborato. Il sapore di questo piatto è ottimo

Questo è il mio primo contributo all’Abbecedario culinario mondiale.

Tutte le ricette dei pani che pubblicherò in questo viaggio sono tratte dal libro “Il pane fatto in casa” di Christine Ingram e Jennie Shapter.

Biryani vegetariano

Print Friendly

This Post Has 6 Comments

  1. raffaella

    amo anch’io tantissimo le spezie e ancora più provare la cucina degli altri paesi e il tuo piatto mi sta convincendo a seguire una serata di cucina indiana….non ho l’elenco delle ricette che verranno preparate ma sono curiosissima! per ora mi appunto il tuo byriani vegetariano
    ciao e buona serata
    raffaella

    1. TamTam

      ciao Raffaella, è ottimo lo confermo…pubblicherò prestissimo anche un’altra ricetta…un saluto

  2. Rosa Maria

    Carissima, che bella ricetta 🙂 sto ancora alla ricerca di qualcosa di speciale per la nostra carovana. Penso di mettermi all’opera la settimana prossima. Le foto sono sempre più belle!!!!
    A presto
    Rosa

    1. TamTam

      Rosa per l’India c’è solo da scegliere ce ne sono una marea, molte anche poco conosciute, grazie cara ma queste non sono proprio belle, era tardissimo ieri sera e la luce non c’era più, infatti sono un po’ sfuocate…

  3. cinzia

    Grazie, Tamara, una ricetta perfetta per la sottoscritta, e le foto sono superbe! 😉

  4. Pingback: Missi Roti con farina di ceci - Un pezzo della mia Maremma - …ma sono tante le cose meravigliose di questa terra e in particolare vi racconterò della cucina…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *